Analisi Azionari
Typography

L’oro è tornato ad attrarre l’interesse degli investitori, colti alla sprovvista da un inizio di anno sotto traccia del dollaro USA........

 


Articolo tratto da X-press Trends - Deutsche Asset & Wealth Management - del 19 Gennaio 2018


Il metallo prezioso ha salutato il 2017 e avviato il 2018 con una lunga serie di sedute chiuse in rialzo, che hanno repentinamente condotto i prezzi al di sopra di quota 1.300 dollari e poi in prossimità dei massimi relativi dell’8 settembre 2017.

I prezzi dell’oro sono ora attesi dal test delle coriacee resistenze statiche collocate a 1.350 dollari, già testate senza successo lo scorso 8 settembre.

In tale data, il contatto con questo livello fu fatale al mercato e il prezzo dell’oro subì un veloce ripiegamento fin sotto 1.250 dollari.

Solo se gli operatori con una visione rialzista saranno capaci di imporre la propria forza oltre 1.350 dollari, l’oro potrà proseguire il movimento verso i target di lungo periodo stimati a 1.375 dollari.

 

19012018

 

Fonte: ETFWorld.it

logo

Investitori professionali

Importanti avvertenze legali

Per poter accedere alle informazioni di questo portale web è necessario leggere e accettare le seguenti note legali e termini.
Se non si è compreso il contenuto del sito o se non si soddisfano tali condizioni, non si potrà procedere ulteriormente, rifiutando l’accettazione di tali termini.
Le informazioni presenti nel portale web sono disponibili soltanto per i soggetti considerati Investitori Professionali secondo il diritto italiano.
Chi non soddisfa tali requisiti non può proseguire oltre e deve abbandonare il portale.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione