ETFWorld.it

Siano Massimo 21Shares

21Shares ha completato con successo il processo di frazionamento azionario per i suoi ETP sulle criptovalute

21Shares annuncia che ha completato il suo evento di corporate action, che consiste in un processo di frazionamento azionario (stock split) per 10 dei suoi ETP. È la prima volta che si verifica un avvenimento del genere nel settore degli ETP sulle criptovalute.

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente  


Massimo Siano, Head of Southern Europe di 21Shares


Il motivo per cui è stata presa questa decisione è quello di aumentare l’accessibilità, ricorrendo a ulteriori frazionamenti azionari per la maggior parte degli ETP, le cui criptovalute di riferimento hanno registrato un rally superiore al 50% negli ultimi 4 mesi.

Il consiglio d’amministrazione di 21Shares monitora attentamente lo stato di salute dei suoi prodotti per assicurarsi che stiano registrando le performance previste, così come monitora costantemente lo sviluppo dei cripto asset. Un frazionamento azionario fa in modo che gli ETP continuino a essere scambiati a prezzi efficienti e accessibili.

Questa operazione ha avuto luogo il 12 aprile e ha ridotto il valore netto per security di un ETP, aumentando al contempo il numero di ETP circolanti:

 “Questo evento rappresenta una pietra miliare molto importante per la nostra società” – ha dichiarato Laurent Kssis, Managing Director di 21Shares e responsabile dell’operazione – “dimostrando le ottime performance dell’asset class sottostante e anche la nostra abilità nel realizzare un frazionamento azionario in uno stadio ancora iniziale del ciclo di vita della società.”

“Abbiamo riportato i prezzi in borsa dei nostri ETP ai livelli di 2 anni fa, quando furono quotati per la prima volta.” – ha aggiunto Massimo Siano, Head of Southern Europe di 21Shares – “Abbiamo dovuto fare share split in tutta la gamma dei nostri ETP con replica fisica anche per un rapporto di 14:1; per questo oggi posso tranquillamente affermare che la piattaforma di ETP di 21shares è stata la più importante e competitiva nel mondo, in termini di performance, negli ultimi 2 anni. Il nostro arrivo sul mercato ha colmato un vuoto tra gli investitori italiani. Oramai 21Shares non è più una start-up, ma una realtà consolidata che in futuro darà lavoro ai nuovi geni della finanza. Rappresentiamo una scommessa vinta da investitori e azionisti”.

 “Con le criptovalute che stanno avendo sempre più successo e che suscitano un interesse enorme negli investitori istituzionali, l’operazione di stocks splitting ci ha permesso di raggiungere 2 obiettivi chiave: innanzitutto, abbiamo ridotto lo spread tra prezzo bid e prezzo ask a vantaggio degli investitori e, in secondo luogo, abbiamo abbassato il prezzo dei nostri prodotti per consentire un investimento minimo inferiore, dato che il valore delle criptovalute continua a raggiungere nuovi record” ha concluso Hany Rashwan, CEO di 21Shares.

I ticker, gli ISIN e i WKN dei prodotti restano invariati.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

ETC Group lancia in Italia un nuovo prodotto su Digital Assets & Blockchain

Redazione

J.P. Morgan ETF stacco dividendo ETF 12/2021

Redazione

iShares modifica per un ETF

Redazione