ETFWorld.it

Amundi ETF: Flussi del mercato degli ETF in Luglio 2019

Amundi ETF

Amundi ETF ha registrato un ottimo inizio d’anno: con una raccolta netta pari a quasi 4,2 miliardi di Euro, Amundi si posiziona al 3° posto in Europa per net new assets nella prima metà dell’anno, .…

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


raccogliendo il 13% dei flussi complessivi del mercato europeo degli ETF.

La crescita di Amundi ETF testimonia la rapida evoluzione del mercato degli ETF.

Con 47,5 miliardi di Euro di masse gestite, Amundi è ora il quarto emittente di ETF in Europa, nonché quello che cresce più rapidamente nella top-4, con un aumento delle masse gestite del 23% nel corso dei primi 6 mesi dell’anno.

I risultati chiave di Amundi ETF:

  1. Gamma Amundi Prime: con spese correnti pari a solo 0,05%, Amundi Prime è la gamma di ETF core azionari e obbligazionari più economica in Europa.
  2. Gamma di ETF SRI: una gamma completa che include 4 ETF SRI azionari e 2 innovativi ETF SRI sulle obbligazioni corporate, con un AUM di oltre 735 milioni di Euro.
  3. La gamma azionaria esposta ai mercati emergenti globali di Amundi ETF quest’anno ha raccolto oltre 1 miliardo di euro di flussi netti, ovvero il 20% dei flussi complessivi europei verso gli ETF esposti ai mercati emergenti.

Nel mese di luglio abbiamo assistito per la prima volta nel corso di quest’anno ad uno spostamento dei flussi degli ETF verso le esposizioni azionarie per 28 miliardi di euro.

Gli ETF azionari del Nord-America hanno beneficiato della quota maggiore di flussi, registrando una raccolta netta pari a 20,6 miliardi di euro, seguiti da quelli globali con 8 miliardi di euro.

Al contrario, le azioni emergenti hanno registrato deflussi per 2,7 miliardi di euro.

Sul fronte obbligazionario, abbiamo osservato flussi positivi nel corso del mese, ma su una scala inferiore rispetto a giugno, con una raccolta netta pari a 16,8 miliardi di euro.

All’interno dell’asset class, l’attenzione degli investitori è rimasta sul debito societario con 6,6 miliardi di euro di flussi netti.

Seguito dagli ETF esposti al debito governativo, che hanno raccolto oltre 4,6 miliardi di euro di flussi.

Flussi netti complessivi in Europa: +14,6Mld €

Azioni:  + 8,5Mld €

  • Le esposizioni SRI sono state le più apprezzate all’interno dell’universo azionario a luglio con una raccolta netta quasi raddoppiata e i flussi per oltre 1,1 miliardi di euro.
  • Le azioni statunitensi e nordamericane, che si sono posizionate al primo posto il mese scorso, continuano ad ottenere buoni risultati e hanno attirato oltre 1 miliardo di euro di flussi. Al contempo, le azioni mondiali ed europee tornano in territorio positivo con rispettivamente 5,2 miliardi di euro e 1,2 miliardi di euro di raccolta.
  • Per quanto riguarda le esposizioni settoriali e fattoriali, la azioni low-volatily restano la scelta preferita degli investitori con 448 milioni di euro di flussi.

Obbligazioni: + 5,7Mld €

  • Sul fronte del reddito fisso, l’esposizione più popolare è stata il debito societario High Yield dell’Eurozona, con quasi 1,4 miliardi di euro di afflussi.
  • Seguito dal debito governativo, all’interno del quale gli investitori hanno continuato a privilegiare le obbligazioni statunitensi a breve termine la cui raccolta è passata da 488 milioni di euro a giugno a 1 miliardo di euro nel mese di luglio.
  • Al contrario delle esposizioni azionarie, le obbligazioni dei mercati emergenti si classificano al primo posto in termini di flussi nel segmento del debito governativo, con afflussi netti per 1,3 miliardi di euro nel corso del mese.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

Tradeweb ETF Update Agosto 2019

1admin

ETFGI : Il mercato Europeo degli ETF e ETP – Agosto 2019

1admin

Lyxor ETF Money Monitor: Mercato europeo ETF agosto 2019

1admin