ETFWorld.it
Image default

Amundi ETF offre una gamma completa di esposizioni mono fattoriali dal pricing competitivo attraverso il lancio di due nuovi ETF

Amundi ETF arricchisce la propria gamma di ETF mono fattoriali sull’indice MSCI Europe apprestandosi a quotare in Borsa Italiana due nuovi ETF sui fattori di rischio Quality e Momentum…


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}

Fannie Wurtz, Managing Director di Amundi ETF, Indexing & Smart Beta


La gamma Amundi ETF di esposizioni mono fattoriali sull’azionario europeo è offerta a spese correnti1 competitive pari allo 0,23%.
 
Quality e Momentum arricchiscono la gamma di esposizioni mono fattoriali di Amundi ETF

L’AMUNDI ETF MSCI EUROPE MOMENTUM FACTOR UCITS ETF e l’ AMUNDI ETF MSCI EUROPE QUALITY FACTOR UCITS ETF completano la gamma Amundi ETF di esposizioni all’azionario europeo mono fattoriali, che già comprende size, value, low volatility e dividends.

Attraverso la gamma Amundi ETF, gli investitori hanno ora la possibilità di accedere alle principali esposizioni mono fattoriali e di personalizzare interamente la propria allocazione di portafoglio. Possono decidere di selezionare uno o più fattori sulla base delle condizioni di mercato o delle loro specifiche esigenze, o anche di includerli tutti, costruendo così un portafoglio completo di esposizioni azionarie europee mono fattoriali.

L’AMUNDI ETF MSCI EUROPE MOMENTUM FACTOR UCITS ETF replica il più fedelmente possibile la performance dell’indice di strategia MSCI Europe Momentum 2 ,indipendentemente dal trend rialzista o ribassista. L’indice di strategia si concentra sulle azioni di grande e media capitalizzazione dell’indice MSCI Europe, che hanno mostrato le migliori performance nei 6 e 12 mesi precedenti l’ultima data di ribilanciamento dell’indice, considerando che l’aumento del valore di tali titoli ha tendenza a continuare nel breve periodo, tipicamente entro i 6 e i 12 mesi.

L’AMUNDI ETF MSCI EUROPE QUALITY FACTOR UCITS ETF replica il più fedelmente possibile la performance dell’indice di strategia MSCI Europe Quality3, indipendentemente dal trend rialzista o ribassista.

L’indice di strategia permette agli investitori di beneficiare del potenziale di crescita sul lungo termine dei titoli più importanti dei mercati di 15 paesi europei dell’indice MSCI Europe. Tale potenziale è stimato sulla base dei tre principali criteri qualitativi di seguito riportati: elevata redditività del capitale proprio (ROE), crescita stabile degli utili anno su anno e bassa leva finanziaria.  

Una gamma di ETF mono fattoriali dal pricing competitivo

Lo scorso maggio Amundi ETF ha annunciato la riduzione delle spese correnti su alcuni dei propri ETF mono fattoriali basati sull’ universo dell’MSCI Europe. L’intera gamma, tra cui quella relativa ai fattori size, value, low volatility, dividends, momentum e quality è ora offerta a spese correnti uniformi e competitive pari allo 0,23%. 

Factor investing: una domanda crescente da parte degli investitori 

Gli investitori sono sempre più alla ricerca di soluzioni per adattare la propria esposizione azionaria alle attuali condizioni di mercato e di nuove fonti di potenziale rendimento.

Gli indici fattoriali possono aiutare gli investitori a catturare diversi premi al rischio disponibili nel mercato, in quanto forniscono un’esposizione esplicita ai fattori di rischio sottostanti.

Gli indici – quali size, value, momentum, low volatility, quality, dividends – raggruppano titoli con caratteristiche simili e che ci si aspetta abbiano un andamento analogo in determinate condizioni di mercato.

La ricerca fornisce sufficiente evidenza dei vantaggi del Factor Investing. Questi vantaggi sono legati agli ulteriori premi al rischio che le esposizioni fattoriali offrono rispetto alle esposizione azionarie tradizionali e ai chiari benefici di diversificazione4 che esse apportano. 

Fannie Wurtz, Managing Director di Amundi ETF, Indexing & Smart Beta commenta: “le soluzioni smart beta e il factor investing rappresentano alcuni dei principali trend di investimento che abbiamo individuato tra gli investitori europei. Siamo lieti di annunciare il lancio di questi due nuovi ETF; lo sviluppo di una gamma completa di esposizioni smart beta mono e multi fattoriali è in linea con la nostra strategia che si prefigge l’obiettivo di offrire agli investitori una gamma completa di soluzioni smart beta per effettuare le proprie scelte di asset allocation a prezzi competitivi.”

01092016 1


La negoziazione di un ETF può comportare costi di transazione e commissioni. L’investimento in ETF comporta un sostanziale grado di rischio. I rendimenti possono aumentare o diminuire per effetto delle oscillazioni valutarie. Al 01/09/2016 tutti i fondi Amundi ETF sono conformi alla Direttiva europea UCITS IV in materia di organismi d’investimento collettivo del risparmio.


1 Spese correnti annuali, tasse incluse. Per i fondi Amundi ETF, le spese correnti, come riportato nel KIID, corrispondono al Total Expense Ratio.  Le spese correnti rappresentano le commissioni addebitate al fondo su base annuale. Qualora il fondo non abbia ancora chiuso il primo bilancio annuale, le spese correnti vengono stimate. In caso di negoziazione di ETF potrebbero essere addebitati costi di transazione e commissioni.

2 Per ulteriori informazioni in merito alla metodologia dell’indice si prega di consultare il sito msci.com.

3 Le potenziali sovraperformance dell’indice di strategia rispetto all’indice principale (MSCI Europe) nel lungo periodo non sono garantite.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

Vanguard avvia l’attività in Italia con la quotazione di 19 ETF su Borsa Italiana

1admin

Approfondimento: Legal & General Investment Management lancia una gamma di ETF core sul mercato italiano

Falco64

ETFWorld Flash: Legal&General introduce nuova gamma di ETF core azionari in Italia

1admin
UA-10929829-1