ETFWorld.it

Approfondimento: Pimco e Source lanciano i primi ETF su obbligazioni corporate con duration ridotta gestiti attivamente

PIMCO, leader mondiale tra le società di gestione degli investimenti, e Source, un importante fornitore di Exchange Traded Products  stanno lanciando i primi ETF in Europa che offrono un’esposizione gestita attivamente al segmento a breve scadenza del mercato delle obbligazioni corporate investment grade……


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}

Mark Kiesel, PIMCO CIO-Credit

Il PIMCO Low Duration US Corporate Bond Source UCITS ETF investirà in obbligazioni corporate emesse in dollari USA, mentre il PIMCO Low Duration Euro Corporate Bond Source UCITS ETF investirà in obbligazioni corporate espresse in euro.

I fondi investiranno attivamente in obbligazioni corporate di alta qualità con un focus sur i titoli con scadenze inferiori a cinque anni, mentre la duration del portafoglio sarà compresa tra zero e quattro anni. I gestori cercheranno di sfruttare le opportunità del mercato gestendo attivamente l’esposizione a singoli settori, emittenti e strumenti. La selezione titoli di PIMCO segue un processo rigoroso nel quale ogni obbligazione corporate viene valutata indipendentemente sulla base di tre criteri:

(1) una valutazione top-down dell’attrattività del settore e dalla regione,

(2) una valutazione bottom-up della società, e

(3) un’analisi delle valutazioni tra i vari strumenti e della struttura del capitale. Questi ETF sono gestiti dallo stesso team e con lo stesso processo d’investimento che nel 2012 ha vinto il premio Morningstar Fixed Income Fund Manager of the Year (USA).

“Rileviamo molte opportunità d’investimento sui mercati del credito USA ed europeo, soprattutto in settori dotati di potere di determinazione dei prezzi e interessanti prospettive di crescita con elevate barriere all’ingresso. Gli investitori ora hanno la possibilità di accedere alla competenza di PIMCO in materia di credito e alle sue capacità nella gestione attiva pur mantenendo la facoltà di decidere autonomamente l’allocazione geografica e valutaria da adottare,” ha dichiarato Mark Kiesel, PIMCO CIO-Credit. “Il segmento a breve scadenza del mercato delle obbligazioni corporate in euro ha una maggiore presenza nel settore bancario e per quanto ci riguarda privilegiamo le banche europee” ha affermato Andreas Berndt, PIMCO European Credit Portfolio Manager. “Saranno loro infatti le principali beneficiarie delle politiche monetarie espansive, come le operazioni mirate di rifinanziamento a lungo termine della BCE”.

Adottare un benchmark con duration ridotta può migliorare il profilo di rischio-rendimento rispetto a quello di un benchmark più ampio. Poiché alcuni investitori temono l’impatto di un possibile aumento dei tassi, ricercano soluzioni che possano ridurre la loro esposizione complessiva ai tassi d’interesse (duration). Il focus di entrambi gli ETF per le obbligazioni corporate a breve scadenza offre agli investitori la possibilità di sfruttare la competenza di PIMCO nel credito ma con una minore sensibilità al rischio di tasso d’interesse rispetto alle strategie tradizionali sul credito.

“Nel 2011 abbiamo iniziato a collaborare con PIMCO per lanciare il nostro primo ETF a reddito fisso gestito attivamente in Europa,” ha dichiarato Stefano Caleffi, responsabile di Source in Italia. “Da allora, abbiamo raccolto USD 5,3 miliardi[1] di asset in ETF gestiti attivamente, dimostrando che gli investitori apprezzano il vantaggio di coniugare la competenza di PIMCO negli investimenti con l’efficienza e trasparenza fornita dalla nostra struttura di ETF”.

Il PIMCO Low Duration US Corporate Bond Source UCITS ETF e il PIMCO Low Duration Euro Corporate Bond Source UCITS ETF hanno entrambi una commissione di gestione annuale dello 0,49%, ridotta tuttavia allo 0,39% all’anno in seguito alla riduzione di 0,10% nel primo anno.

Gli ETF saranno quotati alla London Stock Exchange e su Xetra con i rispettivi ticker LDCU LN e LDCE GY.


[1] I dati sono aggiornati al 10 novembre 2014

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

ESG Evaluation: lanciato da S&P Global Ratings

1admin

Nuovo Divisor per l’Indice FTSE MIB

1admin

ETFWorld: Nuovo divisor per l’indice Ftse MIB

Webmaster