Advertisement
ETFWorld.it

Olson Brett BlackRock iShares ETF

BlackRock e UBS collaborano per un ETF obbligazionario

BlackRock e UBS  insieme per il nuovo ETF che investe in obbligazioni emesse da banche multilaterali di sviluppo (MDB)…

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Brett Olson, Head of Fixed Income iShares in EMEA di BlackRock


L’ ETF iShares offre agli investitori facoltosi di UBS un’esposizione a obbligazioni di alta qualità, con una particolare attenzione alla promozione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDG ONU).

UBS, leader mondiale nella gestione patrimoniale, ha stretto una collaborazione con BlackRock per il lancio di un nuovo ETF che investe nelle obbligazioni emesse da banche multilaterali di sviluppo (MDB).

L’ETF sarà incorporato in determinati mandati di UBS Global Wealth Management (GWM) e proposto su piattaforme GWM in alternativa ai tradizionali investimenti obbligazionari di alta qualità, come per esempio i titoli di Stato.

I bond MDB offrono rating creditizi alti, spesso AAA, liquidità elevata e un rendimento superiore a quello dei titoli del tesoro emessi dagli Stati Uniti. I profitti derivanti dalle obbligazioni delle banche MDB inoltre sono particolarmente concentrati sulla promozione degli SDG delle Nazioni Unite.

Il prodotto iShares USD Development Bank Bonds UCITS ETF replica l’Indice FTSE World Broad Investment-Grade USD MDB Bond Capped. Supportato dal capitale iniziale di avviamento di UBS, l’ETF conta attualmente attivi per oltre 120 milioni di dollari USA. Complessivamente, UBS gestisce ora un patrimonio per oltre 1 miliardo di dollari in obbligazioni emesse da banche di sviluppo.

L’indice FTSE offre un’esposizione ai titoli di debito in dollari USA emessi da Banca africana di sviluppo, Asian Development Bank, Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, Banca Interamericana di Sviluppo, Agenzia internazionale per lo sviluppo, Banca internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo del Gruppo della Banca mondiale e infine Società finanziaria internazionale. Ogni emittente ha ottenuto una valutazione AAA da parte di almeno una delle principali agenzie di rating, conta gli Stati Uniti tra i membri e si è impegnato a sostenere gli SDG fondamentali delle Nazioni Unite.

Questo lancio rappresenta la prima collaborazione di UBS GWM con un gestore esterno di fondi per un ETF sui bond delle banche di sviluppo. UBS Asset Management propone inoltre un Sustainable Development Bank Bond Ucits ETF, che replica un bond MDB di riferimento lanciato da UBS in collaborazione con il fornitore di indici Solactive.

Haefele Mark UBS

Mark Haefele, CIO presso UBS Global Wealth Management, ha dichiarato: “I nostri clienti considerano i bond emessi dalle banche di sviluppo come uno strumento interessante per diversificare i loro portafogli e dedicarli agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite. Gli exchange-traded fund continueranno a rappresentare un elemento importante per consentire ai clienti di accedere a questa classe di attivi in crescita”.

Brett Olson, Head of Fixed Income iShares in EMEA di BlackRock, ha affermato: “Un numero sempre maggiore di clienti utilizza gli ETF a reddito fisso per ottenere un accesso efficiente e a basso costo a determinate classi di attivi. Mentre gli investitori cercano di diversificare i portafogli obbligazionari, i bond delle banche multilaterali di sviluppo possono rappresentare un sostituto liquido per altre esposizioni creditizie investment grade nell’ambito delle allocazioni di attivi”.

Hassatou N’Sele, tesoriere della Banca africana di sviluppo, ha detto: “La Banca Africana di Sviluppo è lieta di essere un membro di questo nuovo ETF, che permette agli investitori di sostenere i nostri sforzi per affrontare il cambiamento climatico e migliorare la qualità della vita. La AfDB è un’istituzione d’impatto la cui strategia si rivolge a 14 dei 17 Obbiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG), e sta guidando la transizione dell’Africa verso una crescita inclusiva e verde”.

L’ETF è disponibile nelle giurisdizioni di Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Svezia, Svizzera e Regno Unito.

Fonte: ETFWorld

Articoli Simili

BlackRock lancia una gamma ESG di ETF UCITS Ultrashort bond

1admin

JP Morgan quota un ETF Obbligazionario legato ai Mercati Emergenti

1admin

Nuovo BNP Paribas Easy ETF quotato sullo Xetra

1admin