ETFWorld.it

BOOST ETP lancia in Italia i primi ETP S&L a tripla leva sul settore bancario

I nuovi ETP S&L a leva tripla sul settore bancario, quotati su Borsa Italiana, rappresentano una novità anche a livello europeo; • Alla gamma dei prodotti Boost si aggiungono anche due nuovi ETP sulle valute: 5x Leverage EUR- USD e 5x Short EUR-USD;


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


Viktor Nossek


Con l’ampliamento della gamma dei prodotti, Boost raggiunge un nuovo record delle masse in gestione. L’offerta copre ora il settore azionario, reddito fisso, valute e commodity; • I volumi scambiati hanno, inoltre, raggiunto il valore nozionale di 1 miliardo di dollari nel mese di novembre.

BOOST ETP, società di WisdomTree annuncia la quotazione dei primi prodotti – a livello europeo – S&L a tripla leva sul settore bancario. Boost annuncia inoltre anche il lancio di nuovi ETP sulle valute: il 5x Leverage EUR-USD e il 5x Short EUR-USD. La piattaforma degli ETP BOOST comprende 47 prodotti che offrono un’esposizione sulle azioni, sulle materie prime, sul reddito fisso e da ora anche sulle valute.

I 4 nuovi ETP di BOOST quotati su Borsa Italiana sono:

Gli ETP S&L di BOOST seguiranno gli indici EURO STOXX Banks Daily Triple Leverage e EURO STOXX Banks Daily Triple Short che derivano, entrambi, dall’ EURO STOXX Index comprensivo di società di 12 Paesi della zona euro: Austria, Belgio, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo e Spagna.

Gli investitori italiani possono ora ottenere un’esposizione S&L al cuore del sistema finanziario della zona euro, alle politiche e alle notizie che su di esso impattano. Secondo Viktor Nossek, Head of Research di WisdomTree Europe, i nuovi ETP S&L forniranno agli investitori opportunità particolarmente interessanti in un momento in cui le banche della zona euro rappresentano un importante canale per l’implementazione di gran parte della politiche dell’Unione Europea.

Il QE della BCE potrebbe potenzialmente rafforzare il sistema bancario favorendo un apporto di liquidità ai bilanci delle banche che beneficeranno dei prestiti della BCE a basso costo (TLTROs). Le banche dovrebbero avere in questo modo la liquidità necessaria a garantire l’erogazione di prestiti ai privati soprattutto a seguito del superamento degli stress test.

Le prospettive per il settore bancario dipenderanno dalla maniera più o meno aggressiva con cui la BCE perseguirà il suo piano di stimolo monetario per rilanciare l’economia dell’Eurozona.

BOOST ha quotato anche due nuovi ETP sulle valute che offrono un’esposizione 5x Short&Leverage ai tassi di cambio Euro/Dollaro.

Nik Bienkowski, Co-CEO di WisdomTree Europe, ha dichiarato: Con l’aggiunta di questi nuovi prodotti, BOOST ad oggi conta complessivamente 96 prodotti che coprono le quattro principali asset class: azioni, materie prime, reddito fisso e valute. Le nuove quotazioni rimarcano l’impegno di BOOST nel fornire una gamma sempre più completa di prodotti in qualità di provider europeo specializzato in ETP Short&Leverage. Vogliamo essere un riferimento per gli investitori che vogliono utilizzare il loro capitale in modo efficiente, coprire i loro investimenti dal rischio di mercato o esprimere una view ribassista su di esso.

I nuovi ETP sulle valute di BOOST sono studiati per restituire 5 volte la variazione giornaliera del tasso di cambio tra le coppie di valute. Ad esempio, se l’Euro si rafforza rispetto al dollaro dell’1% in un giorno, l’ETP Short USD Long EUR 5x Daily di Boost (“5EUS”) salirà del 5% in quella giornata (al netto di commissioni ed aggiustamenti). Al contrario, se l’euro si indebolisce rispetto al dollaro dell’1% in un giorno, il “5EUS” diminuirà del 5%.

Viktor Nossek ha, inoltre, commentato: Riteniamo che nel contesto attuale, Gli ETP FX 5x Short&Leverage si dimostreranno strumenti utili per gli investitori che sono alla ricerca di soluzioni in grado di coprire la loro posizioni o esprimere una view sul tasso di cambio EUR-USD. L’euro si è indebolito rispetto al dollaro a causa dell’ampliamento del differenziale d’interesse USD-EUR, dei timori sulla stabilità delle economie indebitate più deboli a causa della deflazione e del disaccordo a livello politico tra i membri dell’Unione Europea. Tuttavia, l’ampio piano d’investimento della Commissione Europea e un’aggressiva politica monetaria da parte della BCE, potrebbero ancora dare una spinta alla moneta unica. Il nuovo 5EUS di Boost offre agli investitori l’opportunità di beneficiare di un rafforzamento dell’Euro mentre utilizzano in modo efficiente il proprio capitale. Gli investitori che al contrario preferiscono avere un atteggiamento più ribassista potranno investire attraverso il 5USE.

La piattaforma degli ETP Short&Leverage di BOOST attualmente copre le principali asset class a livello mondiale, tra cui azioni, obbligazioni, materie prime e valute, portando la gamma di prodotti disponibili sul mercato di Borsa Italiana a quota 31.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

UBS quota cinque ETF ESG sulla Borsa Svizzera

1admin

ETF UBS ESG quotati sul mercato Xetra

1admin

Amundi ETF legato alle aziende SRI dei Mercati Emergenti

1admin