ETFWorld.it

Boost ETP: Nuovo record per le masse in gestione e il volume degli scambi

Gli asset under management di BOOST hanno raggiunto il livello record di 160 milioni di dollari, in aumento del 332% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, quando gli AUM erano pari a 37 milioni di dollari;….


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


Hector McNeil, Co-CEO di WisdomTree Europe


• I volumi scambiati da BOOST hanno raggiunto finora il valore record di 288 milioni di dollari, un risultato dieci volte superiore rispetto ai volumi di novembre 2013, pari a 25 milioni di dollari;

• Su Borsa Italiana, BOOST supera i 105 milioni di dollari di attivi in gestione raggiungendo una quota di mercato pari al 35% nel segmento ETF Plus ETN nella settimana terminata il 7 novembre;

• A livello globale il mercato degli ETP/ETF Short&Leverage è cresciuto del 5,5% quest’anno raggiungendo i 61 miliardi di dollari alla fine di ottobre 2014. Dal 2008 la crescita complessiva annualizzata è stata del 38% (fonte: Boost ETP, società WisdomTree).

Hector McNeil, Co-CEO di WisdomTree Europe ha dichiarato:

“Una crescita del 332% negli AUM e del 1.000% nel volume degli scambi negli ultimi 12 mesi è un dato davvero impressionante. Mostra chiaramente che gli investitori hanno una forte propensione per prodotti d’investimento a leva solidi e trasparenti. Abbiamo lavorato duramente per dare modo alla comunità degli investitori di utilizzare al meglio i prodotti. La domanda è aumentata in modo significativo soprattutto in relazione ad alcune circostanze per cui gli investitori si sono coperti da rischi quali il referendum scozzese e la speculazione sull’effetto del QE sui tassi europei”. “Sin dal lancio dei nostri prodotti in Italia, siamo stati enormemente impressionati da quanto si siano dimostrati sofisticati gli investitori italiani. Con tutta probabilità sono loro i leader nell’utilizzo di ETP S&L e ci aspettiamo che la loro forte propensione per questi prodotti cresca ancora insieme al nostro business. Più di 100 milioni di dollari di attivi in gestione e una quota di mercato del 35% sono dati che dimostrano quanto questa sia una storia di successo, in un così breve lasso di tempo”. “Continueremo a fornire prodotti innovativi supportati da strumenti educativi, conference call ed eventi dedicati, al fine di garantire ai nostri clienti una profonda comprensione di ciò che stiamo offrendo. Gli investitori hanno anche apprezzato l’espansione della nostra offerta di ETP, che comprende una gamma di asset comprensiva di azioni, materie prime e reddito fisso sovrano”.

Viktor Nossek, Responsabile della ricerca di WisdomTree Europe ha commentato:

“La volatilità ha aiutato l’industria degli ETP S&L a crescere del 5,7% nel mese di ottobre, poichè gli investitori hanno cercato un’esposizione maggiormente orientata ad assumere posizioni rialziste nei mercati azionari, obbligazionari e delle materie prime. La convinzione più forte è stata registrata nell’azionario con acquisti per 4,2 miliardi di dollari di ETP long a fronte di un 1 miliardo di dollari di vendite in ETP short nello stesso periodo. Tuttavia, la forte correzione di ottobre nelle commodity energetiche ha anche spinto gli investitori S&L ad approfittare della caduta dei prezzi, rafforzando la loro posizione rialzista sul petrolio e sul gas naturale, che hanno registrato complessivamente afflussi per 318 milioni di dollari. Quindi, mentre la crescita della volatilità ha dato agli investitori strategici la scusa per vendere, per gli investitori S&L questa ha rappresentato l’ennesima occasione per comprare”.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

Invesco: Quadro generale: attenuazione del rischio

1admin

ETF Obbligazionari: Quali sono i miti da sfatare

1admin

ETF Invesco : Replicare l’indice MSCI World

1admin