ETFWorld.it

BOOST: Gli ETP US Large Cap replicheranno l’indice S&P 500

Boost, provider europeo specializzato in ETP S&L, sta cambiando l’indice sottostante agli ETP che danno esposizione all’azionario large cap degli Stati Uniti, dall’indice Russell 1000 a quello S&P 500®….


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}

Nik Bienkowski, Co-Ceo di WisdomTree Europe


• Gli ETP di Boost che replicano gli indici azionari degli Stati Uniti, hanno ad oggi complessivamente $55 milioni di asset nozionali, con un incremento del 28% registrato in luglio;

• I volumi di scambio dei Boost ETP hanno raggiunto il mese scorso un nuovo record, registrando un volume nozionale totale di scambi superiore a 3 miliardi di dollari;

• Boost ha finora quotato 67 ETP che offrono esposizione alle principali asset class tra cui mercati azionari e obbligazionari, valute e materie prime, includendo anche un range di Exchange Traded Commodity (ETC) senza effetto di leva.

WisdomTree Europe, ha annunciato oggi i cambiamenti agli indici sottostanti e alle relative denominazioni dei propri ETP che replicano l’azionario large cap degli Stati Uniti.

Di seguito le modifiche: 

23 07 15BOOST it

Il cambiamento arriva in un momento in cui i volumi di scambio e gli attivi in gestione degli ETP di Boost hanno raggiunto nuovi record e gli investitori stanno incrementando l’utilizzo di questo tipo di strumenti per implementare le loro view rialziste o ribassiste in mercati volatili.

Il turnover degli ETP di Boost, che sono quotati sulle borse di Londra, Milano e Francoforte, ha registrato un tasso di crescita medio mensile superiore al 40% negli ultimi due anni, raggiungendo approssimativamente 1,1 miliardi di dollari in giugno, o 3,3 miliardi di dollari di valore nozionale1.

Gli asset dei Boost ETP US Large Cap, sia a leva tripla long sia a leva tripla short, sono più che raddoppiati nell’ultimo mese, dato che gli investitori hanno espresso un sentiment ribassista sulle large cap azionarie degli Stati Uniti, gli attivi della versione a leva tripla short hanno rappresentatato il 74% del totale mentre la versione a leva tripla long2 ha pesato per il 26%.

Nik Bienkowski, Co-Ceo di WisdomTree Europe, ha commentato:

“Siamo felici di poter lavorare con un provider leader nella creazione di indici come S&P Dow Jones Indices, e di inserire uno dei più riconosciuti indici azionari degli Stati Uniti al mondo nella nostra piattaforma. La domanda di ETP S&L è cresciuta mese dopo mese, con un incremento solo in questo mese della domanda di prodotti a leva tripla short su azionario degli Stati Uniti pari al 100%, insieme ad una richiesta record per il petrolio a leva tripla. A seguito di questo incremento registrato nella domanda e del cambiamento con l’indice S&P500, gli investitori nei Boost ETP su azionario USA dovrebbero beneficiare di spread più stretti e di un miglioramento della liquidità attraverso le negoziazioni giornaliere in Europa.”

Phil Murphy, S&P Dow Jones Indices North American Equities, Vice President, ha aggiunto:

“Siamo felici di ampliare il nostro rapporto con WisdomTree Investments con la licenza del nostro indice azionario più rappresentativo, S&P500. S&P Dow Jones Indices ha già maturato una forte relazione con WisdomTree negli Stati Uniti e questo accordo attraverso la sua sussidiaria, WisdomTree Europe, rafforzerà ulteriormente la nostra collaborazione”.

 

Fonte: ETFWorld.it

  

Articoli Simili

Lyxor ETF quota un ETF legato ai titoli di stato della zona euro

Redazione

SPDR ETF quota tre nuovi ETF sulla Borsa Tedesca

Redazione

21Shares lancerà il suo ETP sul Bitcoin su Aquis Exchange in UK in collaborazione con GHCO

Redazione