ETFWorld.it

Borsa italiana: Dal 12 maggio 2016, in quotazione 1 nuovo ETF emesso da UBS

A partire da giovedì 12 maggio 2016, un nuovo ETF emesso da UBS è negoziabile sul mercato italiano degli ETF; si tratta dell’ETF UBS BARC USD EM MKT SOV UCITS ETF EU HED il cui codice LU1324516308...


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}


Denominazione: UBS BARC USD EM MKT SOV UCITS ETF EU HED

Codice ISIN: LU1324516308

Trading Code: SBEME

Valuta negoziazione: EUR

Differenziale Massimo di prezzo: 2%

Quantitativo minimo di negoziazione: 1

Valuta denominazione: EUR

Indice benchmark / sottostante: BARCLAYS EMER MKT USD SOVER AGEN 3 COUNTRY CAP EUR HEDGED TR

Natura indiceTER: TOTAL RETURN

TER – commissioni totali annueDividendi: 0,47%

Dividendi (periodicità): Capitalizzati


Il Barclays Emerging Markets USD Sovereign & Agency 3% Country Capped hedged to EUR Index (Total Return) è un indice ponderato per la capitalizzazione di mercato che persegue il rendimento del debito a tasso fisso e variabile in Dollari US emesso da emittenti sovrani e agenzie appartenenti ai Paesi Emergenti (“EM”), nella variante con copertura dal rischio di cambio tra il Dollaro USA e l’Euro.

I titoli componenti dell’Indice sono “investment grade”, oppure “high yield” oppure privi di rating. Gli emittenti societari non sono ammessi.

Gli emittenti di un singolo Paese non possono rappresentare più del 3% del totale delle emissioni in essere.

La metodologia di copertura valutaria di questa classe del Comparto riproduce, per quanto possibile, quella della sopra menzionata variante dell’Indice e si basa sulla stipulazione di un contratto a termine a un mese su valuta (forward exchange contract) avente ad oggetto l’acquisto o la vendita di una specifica valuta ad un tasso di cambio prefissato. Il fine di tale contratto è di coprire l’esposizione in valuta derivante dal differenziale Euro/Dollaro USA. L’esposizione in valuta della Classe è oggetto di una nuova copertura alla fine di ogni mese attraverso l’uso di contratti a termine su Euro ad un mese (ognuno definito una “posizione a copertura”).

Al momento della creazione di ogni nuova “posizione a copertura”, l’importo oggetto di copertura valutaria viene corretto in proporzione alle sottoscrizioni e ai rimborsi nel corso del mese di riferimento.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

HANetf : Quota in Italia il primo ETF che permetterà di compensare l’emissione di carbonio

Redazione

Ossiam modifica denominazione per due ETF

Redazione

Lyxor ETF quota quattro nuovi ETF obbligazionari in Borsa Italiana

Redazione