ETFWorld.it

Dal 21 maggio 2015, in quotazione 1 nuovo ETF emesso da PowerShares

A partire da giovedì 21 maggio 2015 un nuovo ETF emesso da PowerShares, verrà ammesso alla negoziazione su Borsa Italiana...


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}

Si tratta del seguente ETF:

Nome: POWERS S&P500 HIGH DIV LOW VOL UCITS ETF

Codice ISIN: IE00BWTN6Y99

Differenziale Massimo di prezzo: 1,5%

Valuta denominazione: USD

TER: 0,30 %

Indice Benchmark: S&P 500 LOW VOLATILITY HIGH DIVIDEND TR

Dividendi (periodicità): Trimestrale


L’S&P 500 Low Volatility High Dividend Index è concepito per replicare la performance di società appartenenti a diversi segmenti, che si contraddistinguono per avere storicamente corrisposto dividendi significativi e per essere sottoposte a bassa volatilità. In particolare, dopo avere individuato le 75 società statunitensi con i rendimenti dei dividendi più elevati, l’Indice seleziona, fra queste, le 50  maggiori società statunitensi, già inserite nell’S&P 500 Index  ed i cui titoli siano  stati  oggetto di contrattazioni nei 252 giorni di contrattazione dei dodici mesi precedenti alla data di riferimento del ribilanciamento, che, nei passati 12 mesi, hanno staccato i più alti dividendi e si sono caratterizzate per una bassa volatilità.

A tale ultimo riguardo, sulla base dei dati disponibili sul rapporto corso/rendimento nei 252 giorni di contrattazione precedenti alla data di  riferimento del ribilanciamento,  è calcolata la volatilità realizzata dai titoli selezionati con rendimenti da dividendi più elevati. I titoli selezionati con rendimenti da dividendi più elevati vengono quindi classificati in ordine crescente per volatilità  realizzata  ed entrano nell’Indice i primi 50 titoli con la minore volatilità realizzata.

L’obiettivo d’investimento del PowerShares S&P 500 High Dividend Low Volatility UCITS ETF è fornire agli investitori risultati d’investimento corrispondenti, al lordo delle spese, alla performance in Dollari USA dell’Indice, in termini di prezzo e rendimento. Al fine di conseguire tale obiettivo d’investimento, il Gestore Patrimoniale adotterà il metodo di replica fisica completa della strategia “index tracking”. Il PowerShares S&P 500 High Dividend Low Volatility UCITS ETF  inserirà in portafoglio, nella misura del possibile, tutte le azioni che compongono l’Indice con le medesime ponderazioni dell’Indice, nel rispetto delle Restrizioni all’Investimento.

Di norma, a ogni variazione della composizione e/o della ponderazione dei titoli che compongono l’Indice di riferimento  del  Comparto corrisponderanno adeguate rettifiche o ribilanciamenti nel portafoglio di tale Comparto al fine di continuare a replicare l’Indice.

Il Gestore Patrimoniale farà in modo di ribilanciare, tempestivamente e nel modo più efficace possibile, ma comunque, a propria assoluta discrezione, in conformità con la politica di investimento del Comparto, la composizione e/o la ponderazione degli investimenti detenuti di volta in volta dal Comparto e, per quanto possibile e praticabile, farà in modo di conformare  l’esposizione del Comparto alle modifiche nella composizione e/o nella ponderazione dei Titoli dell’Indice che costituiscono l’Indice di riferimento del Comparto.

Altre misure di ribilanciamento potranno essere adottate di volta in volta al fine di mantenere la corrispondenza fra la performance di un Comparto e la performance dell’Indice.

Fonte: ETFWorld.it

  

Articoli Simili

BNP Paribas AM lancia il primo ETF sull’economia circolare

1admin

ETF obbligazionario iShares legato ai Mercati Emergenti

1admin

ETF azionari iShares legati al tema della Sostenibilità

1admin