ETFWorld.it

Delisting dalle borse valori di Madrid, Barcellona, Valencia e Bilbao per molti ETF db x-trackers

Il Consiglio di Amministrazione di db x-trackers, ha comunicato di voler effettuare il delisting degli ETF indicati qui di seguito, dalle borse valori di Madrid, Barcellona, Valencia e Bilbao...


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}

db x-trackers Euro Stoxx 50® Short Daily UCITS ETF

db x-trackers LevDAX® Daily UCITS ETF

db x-trackers MSCI EM Asia Index UCITS ETF

db x-trackers MSCI EM LATAM Index UCITS ETF

db x-trackers ShortDAX® Daily UCITS ETF

db x-trackers Stoxx® Europe 600 Banks Short Daily UCITS ETF

db x-trackers MSCI Brazil Index UCITS ETF (DR)

db x-trackers MSCI Emerging Markets Index UCITS ETF

db x-trackers MSCI Japan Index UCITS ETF (DR)

db x-trackers DAX® UCITS ETF (DR)

db x-trackers Euro Stoxx 50® UCITS ETF (DR)

db x-trackers Euro Stoxx® Select Dividend 30 UCITS ETF (DR)

db x-trackers FTSE China 50 UCITS ETF (DR)

db x-trackers LPX MM® Private Equity UCITS ETF

db x-trackers MSCI Mexico Index UCITS ETF (DR)

db x-trackers MSCI Russia Capped Index UCITS ETF

db x-trackers MSCI World Index UCITS ETF

db x-trackers S&P 500 2x Inverse Daily UCITS ETF

db x-trackers S&P 500 2x Leveraged Daily UCITS ETF

db x-trackers S&P 500 Inverse Daily UCITS ETF

db x-trackers ShortDAX® x2 Daily UCITS ETF

db x-trackers Stoxx® Europe 600 Banks UCITS ETF

db x-trackers Stoxx® Europe 600 UCITS ETF (DR)

db x-trackers S&P 500 UCITS ETF


I Delisting di tutte le azioni in circolazione appartenenti alle Classi di Azioni oggetto di Delisting avverranno il 19 agosto 2016.

Le contrattazioni delle Classi di Azioni oggetto di Delisting termineranno alla chiusura della seduta della borsa valori di ciascuna delle rispettive Borse Valori Spagnole il 18 agosto 2016.

Gli Azionisti avranno almeno trenta (30) giorni dalla pubblicazione del presente avviso e fino alla chiusura della seduta di borsa nell’Ultimo Giorno di Negoziazione al fine di (i) vendere le proprie azioni prima della Data di Delisting, in conformità alla sezione III di seguito o (ii) riallineare le proprie azioni prima della Data di Delisting in altre borse valori in cui le Classi di Azioni rimarranno quotate dopo la Data di Delisting, in conformità alla sezione IV.  

Gli Azionisti devono contattare il loro corrispondente intermediario finanziario o ente depositario autorizzato prima della Data di Delisting.

Gli Azionisti che non intraprenderanno alcuna azione prima della Data di Delisting rimarranno azionisti e saranno soggetti alla sezione V.  

Il Consiglio di Amministrazione La informa che lo specialista nominato per le Classi di Azioni oggetto di Delisting nelle Borse Valori Spagnole adempirà ai propri obblighi sino all’Ultimo Giorno di Negoziazione.

II. Motivazioni e approvazioni normative

Il Consiglio di Amministrazione La informa che i Delisting sono state richiesti con l’intenzione di rafforzare la liquidità per quotazioni su altre borse valori, poiché le Classi di Azioni oggetto di Delisting hanno mostrato per lungo tempo un fatturato ridotto sulle Borse Valori Spagnole.

In conformità con le disposizioni applicabili dell’Atto Costitutivo e del Prospetto della Società, il Consiglio di Amministrazione ha richiesto l’approvazione dei suddetti Delisting alla Commissione Nazionale del Mercato dei Valori Mobiliari (Comisión Nacional del Mercado de Valores (la “CNMV”)).

Tale approvazione è stata concessa dalla CNMV il 24 giugno 2016.  

III. Tempistica dei Delisting e implicazioni per gli azionisti che intendono vendere le proprie azioni prima della Data di Delisting

Fino all’Ultimo Giorno di Negoziazione, gli Azionisti potranno chiedere di vendere le proprie azioni appartenenti alle Classi di Azioni oggetto di Delisting nelle Borse Valori Spagnole come solitamente avviene, impartendo gli opportuni ordini ai loro corrispondenti intermediari finanziari autorizzati.  

Si ricorda che la Società non addebita alcuna commissione di rimborso alla vendita di azioni sul mercato secondario. Gli ordini di vendita delle azioni su una borsa valori possono essere impartiti mediante un intermediario finanziario o un ente depositario. Si ricorda tuttavia agli Azionisti che gli ordini sul mercato secondario possono essere soggetti a costi al di fuori del controllo della Società e ai quali non si applica la predetta esenzione dalla commissione di rimborso. Gli Azionisti devono consultare il proprio intermediario finanziario o ente depositario in relazione a tali costi.  

IV. Implicazioni per Azionisti che desiderano riallineare le proprie azioni prima della Data di Delisting in altre borse valori in cui le Classi di azioni rimarranno quotate dopo la Data di Delisting

Gli Azionisti che sceglieranno di non vendere le proprie azioni delle Classi di Azioni oggetto di Delisting prima della chiusura della seduta di mercato della relativa Borsa Valori Spagnola nell’Ultimo Giorno di Negoziazione, ma desiderano riallineare le proprie azioni prima della Data di Delisting in altre borse valori in cui le Classi di Azioni rimarranno quotate dopo la Data di Delisting (si veda l’elenco non esaustivo di cui all’Allegato 1) dovranno comunicare al proprio intermediario finanziario o ente depositario adeguate istruzioni in modo che possano procedere al riallineamento delle proprie azioni in una borsa valori in cui le Classi di Azioni oggetto di Delisting rimangono quotate.  

In caso di riallineamento delle azioni, la Società La informa che il Suo intermediario finanziario o ente depositario potrebbe addebitare commissioni in relazione a tale riallineamento. Inoltre, il suo intermediario finanziario o ente depositario potrebbe addebitare commissioni più elevate, in considerazione della circostanza che le azioni sono ammesse alla negoziazione su un’altra borsa valori estera, rispetto a quelle che avrebbe dovuto sostenere se le Sue azioni fossero state ammesse alla negoziazione sulle Borse Valori Spagnole.

In conseguenza di quanto sopra, la Società raccomanda agli Azionisti di contattare il proprio intermediario finanziario o ente depositario al fine di analizzare le commissioni più elevate che potrebbero essere addebitate ai medesimi nel caso in cui le azioni siano ammesse alla negoziazione su un’altra borsa valori estera. Tali commissioni potrebbero includere, a titolo esemplificativo e non esaustivo, commissioni più elevate in relazione alla ricezione, trasmissione ed esecuzione di ordini di acquisto e vendita di azioni o altre commissioni relative all’amministrazione, o al pagamento di dividendi, in relazione alle azioni.

Tali addebiti possono essere significativi e potrebbero essere non proporzionati rispetto all’importo dell’investimento.  

V. Implicazioni per gli Azionisti che non intraprenderanno alcuna azione in relazione alle proprie azioni prima della Data di Delisting

Alla Data di Delisting, gli Azionisti che non hanno venduto o riallineato le proprie azioni rimarranno Azionisti della Classe di Azioni oggetto di Delisting. Si fa presente agli Azionisti che essi continueranno a beneficiare di tutti i diritti attribuibili a un detentore di tali azioni, come il diritto di ricevere i corrispondenti pagamenti di dividendi nel caso in cui siano dichiarati dividendi in relazione alle relative Classi di Azioni. Tuttavia, le Classi di Azioni oggetto di Delisting non saranno più ammesse alla contrattazione sulle Borse Valori Spagnole.  

Di conseguenza, a decorrere dalla Data di Delisting, gli Azionisti che desiderino vendere le proprie azioni in borsa potranno farlo soltanto su altre borse valori, come quelle specificate nell’elenco non esaustivo delle borse valori di cui all’Allegato 1. Pertanto, gli Azionisti che intendano vendere le proprie azioni in borsa dovranno confrontarsi con il proprio intermediario finanziario o ente depositario al fine di riallineare le proprie azioni a un’altra borsa valori.  

VI. Raccomandazioni generali e ulteriori informazioni

Si consiglia vivamente agli Azionisti, prima di prendere qualsiasi decisione in merito alla vendita o al mantenimento delle proprie azioni, di confrontarsi con il proprio intermediario finanziario o ente depositario per valutare le azioni da intraprendere per effettuare la vendita o il riallineamento e per conoscere i tempi e i costi di tale vendita o riallineamento. Poiché vi potrebbero essere conseguenze fiscali negative, gli Azionisti devono rivolgersi ai propri consulenti professionali in merito alle implicazioni fiscali specifiche dei Delisting ai sensi delle leggi del paese di nazionalità, residenza, domicilio o incorporazione.

30062016 3

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

FTSE MIB Ribilanciamento trimestrale 03-2021

Redazione

FTSE Equity Indexes Industry Classification Benchmark (ICB) – Migrazione al nuovo ICB

Redazione

FTSE MIB Nuovo Divisore dal 18 gennaio

Redazione