ETFWorld.it

Deutsche Asset Management mette a disposizione degli investitori una gamma di ETF obbligazionari a costi molto contenuti, definita “Core”.

Deutsche Asset Management estende la gamma di prodotti a basso costo, includendo nella lista di prodotti definita “Core” anche alcuni importanti ETF obbligazionari..


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}

Simon Klein, Head of ETF Sales, EMEA e APAC di Deutsche AM


Il termine Core sta ad indicare che gli ETF prescelti replicano i principali benchmark a livello globale e di conseguenza si prestano ad essere utilizzati nella parte centrale, per l’appunto Core, dei portafogli. Tutti gli ETF db x-trackers Core  adottano la replica fisica.

Gli ETF obbligazionari che fanno parte della gamma Core offrono un’esposizione a diverse tipologie di obbligazioni: titoli di Stato dell’area euro e USA, obbligazioni societarie in dollari e in Euro e corporate bond high yield in Euro (vedi tabella di seguito per l’elenco dei db x-trackers fixed income Core ETFs). Inoltre, per gli ETF che includono obbligazioni denominate in dollari, è anche prevista la classe d’investimento che prevede la copertura del rischio cambio Euro/USD.

Un’importante inziativa volta a rendere gli ETF db x-trackers ancora più competitivi è stata anche quella di ridurre il TER di due ETF appartenenti alla gamma Core, il db x-trackers II EUR Corporate Bond UCITS ETF (DR) e il db x-trackers Barclays USD Corporate Bond UCITS ETF (DR) dallo 0,2% allo 0,16% per anno.

“Abbiamo già in gamma diversi db X-trackers Core ETF a basso costo che coprono i principali benchmark azionari, ora gli investitori beneficeranno della medesima efficienza anche anche su alcuni dei principali prodotti a reddito fisso”, ha detto Simon Klein, Head of ETF Sales, EMEA e APAC di Deutsche AM.

La gamma db x-trackers Core ETF in ambito azionario ha visto la luce nel corso del 2014 e prevede ETF legati ai principali benchmark del mercato equity, caratterizzati da un TER a partire dallo 0,07% annuo. Inoltre tutti i db x-trackers Core ETF utilizzano la replica diretta (fisica).

“Aver incluso nella gamma db x-trackers Core anche ETF obbligazionari a replica diretta ci consente di offrire agli investitori il tipo di esposizione di cui hanno bisogno per creare portafogli efficienti orientati al lungo periodo”, ha aggiunto Klein.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

HANetf : Quota in Italia il primo ETF che permetterà di compensare l’emissione di carbonio

Redazione

Ossiam modifica denominazione per due ETF

Redazione

Lyxor ETF quota quattro nuovi ETF obbligazionari in Borsa Italiana

Redazione