ETFWorld.it

ETF DWS ETF Xtrackers

DWS : Modifica dell’indice per due ETF


DWS comunica la modifica dell’indice per due ETF quotati in Borsa Italiana

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


a cura della redazione di ETFWorld.it


Il listino ufficiale verrà modificato dal giorno 25/03/2021

Xtrackers MSCI EM Europe, Middle East & Africa Swap UCITS ETF CLASSE DI AZIONI 1C, ISIN: LU0292109005

L’attuale obiettivo di investimento del Comparto è replicare la performance dell’indice MSCI Total Return Net Emerging Markets EMEA Index, amministrato da MSCI Inc.

L’Indice di Riferimento Attuale replica la performance delle azioni di determinate società dei mercati emergenti dell’Europa, del Medio Oriente e dell’Africa, in base alla classificazione di MSCI Inc.

A partire dal 25 marzo 2021 l’obiettivo di investimento del Comparto sarà modificato per replicare la performance dell’indice MSCI EM EMEA Low Carbon SRI Leaders Index.

Il Nuovo Indice di Riferimento si basa sull’indice MSCI EM EMEA Index ed è amministrato da MSCI, una controllata dell’Amministratore dell’Indice Attuale.

Il Nuovo Indice di Riferimento è volto a replicare la performance di società che hanno un’esposizione al carbonio attuale e potenziale inferiore rispetto a quella del più ampio mercato azionario dei mercati emergenti dell’Europa, del Medio Oriente e dell’Africa, e che si contraddistinguono per performance ESG elevate.

Le differenze tra l’Indice di Riferimento Attuale e il Nuovo Indice di Riferimento comprendono, a titolo esemplificativo e non esaustivo, quanto segue:

  • Titoli inclusi: l’Indice di Riferimento Attuale include le azioni di società dei mercati emergenti dell’Europa, del Medio Oriente e dell’Africa, come descritto sopra. Il Nuovo Indice di Riferimento include società che hanno un’esposizione al carbonio attuale e potenziale inferiore rispetto a quella del più ampio mercato azionario dei mercati emergenti dell’Europa, del Medio Oriente e dell’Africa, e che si contraddistinguono anche per performance elevate in termini ambientali, sociali e di governance (ESG).
  • ESG: l’Indice di Riferimento Attuale non applica screening ESG. Il Nuovo Indice di Riferimento applica due serie di regole in modo indipendente, ossia le Low Carbon Exposure Selection Rules e le Highest ESG Performance Selection Rules. Gli standard ESG del Nuovo Indice di Riferimento limitano il numero di titoli idonei all’inclusione nel Nuovo Indice di Riferimento. Di conseguenza, il Nuovo Indice di Riferimento e, come il Nuovo Indice di Riferimento, il Comparto possono essere ponderati in misura maggiore in titoli, settori industriali o paesi che presentano un rendimento minore rispetto al mercato nel suo complesso o che presentano un rendimento minore rispetto ad altri fondi sottoposti a screening in termini di standard ESG, o che non vengono sottoposti a screening per tali standard.

Il passaggio al Nuovo Indice di Riferimento viene proposto a causa di una bassa domanda per il Comparto e dell’aumento della domanda per comparti dei mercati emergenti conformi agli standard ESG.

Modifica alla denominazione del Comparto

A seguito delle modifiche apportate all’Indice di Riferimento e all’Amministratore dell’Indice, come descritto sopra, la denominazione del Comparto cambierà da Xtrackers MSCI EM Europe, Middle East & Africa Swap UCITS ETF a Xtrackers MSCI EM Europe, Middle East & Africa ESG Swap UCITS ETF con effetto dalla Data di Efficacia.


Xtrackers MSCI EM Latin America Swap UCITS ETF CLASSE DI AZIONI 1C, ISIN: LU0292108619

L’attuale obiettivo di investimento del Comparto è replicare la performance dell’indice MSCI Total Return Net Emerging Markets Latin America Index, amministrato da MSCI Inc.

L’Indice di Riferimento Attuale replica la performance delle azioni di determinate società dei mercati emergenti dell’America Latina, in base alla classificazione di MSCI Inc.

A partire dal 25 marzo 2021, l’obiettivo di investimento del Comparto sarà modificato per replicare la performance dell’indice MSCI EM Latin America Low Carbon SRI Leaders Index.

Il Nuovo Indice di Riferimento si basa sull’indice MSCI EM Latin America Index ed è amministrato da MSCI Limited, una controllata dell’Amministratore dell’Indice Attuale.

Il Nuovo Indice di Riferimento è volto a replicare la performance di società che hanno un’esposizione al carbonio attuale e potenziale inferiore rispetto a quella del più ampio mercato azionario dei Mercati Emergenti dell’America Latina, e che si contraddistinguono per performance ESG elevate.

Le differenze tra l’Indice di Riferimento Attuale e il Nuovo Indice di Riferimento comprendono, a titolo esemplificativo e non esaustivo, quanto segue:

  • Titoli inclusi: l’Indice di Riferimento Attuale include le azioni di società dei mercati emergenti dell’America Latina, come descritto sopra. Il Nuovo Indice di Riferimento include società che hanno un’esposizione al carbonio attuale e potenziale inferiore rispetto a quella del più ampio mercato azionario dei Mercati Emergenti dell’America Latina, e che si contraddistinguono anche per performance elevate in termini ambientali, sociali e di governance (ESG).
  • (ii) ESG: l’Indice di Riferimento Attuale non applica screening ESG. Il Nuovo Indice di Riferimento applica due serie di regole in modo indipendente, ossia le Low Carbon Exposure Selection Rules e le Highest ESG Performance Selection Rules. Gli standard ESG del Nuovo Indice di Riferimento limitano il numero di titoli idonei all’inclusione nel Nuovo Indice di Riferimento. Di conseguenza, il Nuovo Indice di Riferimento e, come il Nuovo Indice di Riferimento, il Comparto possono essere ponderati in misura maggiore in titoli, settori industriali o paesi che presentano un rendimento minore rispetto al mercato nel suo complesso o che presentano un rendimento minore rispetto ad altri fondi sottoposti a screening in termini di standard ESG, o che non vengono sottoposti a screening per tali standard.

Il passaggio al Nuovo Indice di Riferimento viene proposto a causa di una bassa domanda storica per il Comparto e dell’aumento della domanda per comparti dei mercati emergenti conformi agli standard ESG.

Modifica alla denominazione del Comparto

A seguito delle modifiche apportate all’Indice di Riferimento e all’Amministratore dell’Indice, come descritto sopra, la denominazione del Comparto cambierà da Xtrackers MSCI EM Latin America Swap UCITS ETF a Xtrackers MSCI EM Latin America ESG Swap UCITS ETF con effetto dalla Data di Efficacia.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

ETFplus: Interventi sulle negoziazioni

Redazione

DWS ETF : Cambio operatore specialista per due ETF

Redazione

Credit Suisse Asset Management modifica per un ETF

Redazione