ETFWorld

ETF cosa sono

Gli ETF Exchange Traded Funds sono strumenti finanziari innovativi in quanto fondi di investimento dotati della peculiarità di essere trattati e negoziati come azioni… In America il primo ETF arriva nel 1993, ma solo nel 1999, sei anni dopo, gli scambi aumentano in modo sostanziale.

Trasparenti e generalmente molto liquidi, essi replicano indici di borsa o settoriali.

La principale caratteristica che li distingue dai Fondi Comuni sta nel fatto che possono essere acquistati in qualsiasi momento della giornata e i costi sono molto contenuti;

Non esistono ne commissioni d’ingresso ne commissioni d’uscita;

c’è solo una commissione di gestione, solitamente di dimensioni contenute, che è già inglobata nel prezzo.

 

La Borsa Italiana ha dedicato loro un nuovo segmento di mercato (MTF) dove possono essere negoziati in ogni momento; le quotazioni sono aggiornate continuamente, proprio come per i titoli azionari.

Per adesso gli ETF disponibili nel nostro paese sono emessi da pochi emittenti.

Altre società sono comunque pronte al lancio di nuovi ETF.

Sul mercato europeo per adesso sono diffusi circa un centinaio di ETF.

In America il numero è sostanzialmente molto simile, ma non bisogna dimenticare che il primo ETF americano è stato lanciato circa nove anni fa.

 

Grazie a questi strumenti gli investitori possono differenziare il loro portafoglio per aree geografiche o per settori, senza dover acquistare tutte le azioni che compongono l’indice sottostante;

la correlazione fra gli ETF e gli indici di mercato sfiora il 100%.

Questa correlazione è mantenuta attraverso gli arbitraggi fatti dai market maker e grazie ai costi che incidono molto poco sul prezzo di acquisto e di vendita, in quanto la gestione è totalmente passiva.

Gli investitori che acquistano questi prodotti normalmente possono inoltre beneficiare dei DIvidendi delle azioni sottostanti;

gli Etf infatti semestralmente o annualmente (dipende dalla società emittente) staccano un dividendo che riassume in un unico pagamento tale somma, maggiorata degli interessi relativi.

 

Questi prodotti a differenza di altri (ad es. i benchmark o i cover warrant) non hanno una scadenza e permettono quindi all’investitore di tenerli o per brevissimo tempo o per un periodo indeterminato.

Articoli Simili

Storia ETF in Italia

Falco64

Storia ETF in America

Falco64

Orari ETFPlus

Falco64