ETFWorld.it

Rossetti Franco Invesco ETF 2

ETF World Tavola Rotonda Ottobre 2021 : Invesco ETF

ETF World: Tavola Rotonda Ottobre 2021- Gli ETF verso nuovi record

Franco Rossetti, Relationship Manager ETF Specialist di Invesco


23 Novembre 2021 ETFWorld – Riproduzione Vietata in ogni forma anche parziale


ETF World: Il mercato degli ETF sta facendo segnare sempre nuovi record sia a livello di Assets Under Management che di nuovi strumenti quotati. Questo è sicuramente un aspetto positivo e sarebbe utile capire le ragioni di questo successo. Quali sono a suo parere le motivazioni che hanno portato a questi risultati?

Franco Rossetti: Per il mercato europeo degli ETF, il raggiungimento di 1,5 trilioni di dollari in asset è stato il culmine di un decennio di flussi robusti. Inizialmente, la maggior parte di questi flussi erano diretti verso l’esposizione azionaria core degli indici, ma mano a mano che gli investitori acquisivano dimestichezza con la struttura di base degli ETF, la domanda si è ampliata per soddisfare altri obiettivi di portafoglio. Oggi gli investitori cercano nuovi modi di utilizzare gli ETF in allocazioni tattiche e strategiche, sfruttando la precisione dell’esposizione degli ETF per esprimere le proprie idee più efficacemente.

ETF World: Le cryptovalute stanno cambiando il mondo della finanza e anche nel mercato degli ETP si affacciano prodotti basati su questi strumenti. Pensa che sia uno sviluppo auspicabile o ritiene che sia qualcosa di prematuro allo stato attuale?

Franco Rossetti: Per i professionisti dell’investimento che vogliono includere un’allocazione alle criptovalute nel proprio portafoglio, le domande principali tendono a riguardare questioni pratiche come la custodia degli asset digitali e la protezione delle chiavi private. I prodotti negoziati in borsa potrebbero offrire un accesso efficiente (proprio come hanno fatto più di dieci anni fa per gli investitori che desideravano un’esposizione all’oro fisico), ma necessitano di una soluzione a livello istituzionale progettata specificamente per gli asset digitali.

ETF World: Il cambiamento climatico sta impattando sempre più pesantemente su diversi Paesi e settori. Il mondo della finanza tramite gli ETF ESG può avere un ruolo di primo piano nel contrastarlo o pensa che si possa fare altro?

Franco Rossetti: Gli ETF possono rappresentare parte di una soluzione molto più ampia, consentendo al contempo agli investitori di considerare l’aspetto climatico nei propri portafogli. Gli ETF tematici come quelli focalizzati sulle soluzioni per l’energia pulita solare o eolica partecipano alla transizione verso le energie rinnovabili, premiando le società che guidano il cambiamento necessario a limitare il surriscaldamento globale. Esistono anche ETF che replicano indici azionari più ampi progettati per realizzare gli obiettivi di intensità di carbonio e green economy. Una domanda importante per qualsiasi ETF è se l’emittente instauri o meno un dialogo con le società rispetto ai rischi e le opportunità legati ai fattori ESG. Questo aspetto è essenziale per attuare un cambiamento concreto.

ETF World: Gli eventi del mondo della finanza si stanno riaprendo agli investitori che possono, dopo tanto tempo, partecipare di persona. Ritiene che questo porterà ulteriore positività nel settore degli Exchange Traded Products?

Franco Rossetti: Qualsiasi opportunità di discutere le esigenze degli investitori e lo sviluppo dei mercati è preziosa, nonostante molte persone e società si siano adattate alla pandemia e abbiano imparato a usare la tecnologia in modo estremamente efficace. Nell’ultimo anno e mezzo, è possibile che una parte del tempo che gli investitori hanno risparmiato in viaggi e riunioni in presenza sia stato speso in ricerca e confronto dei prodotti. Questo dovrebbe essere complessivamente positivo per il settore degli ETF.

ETF World: Gli ETF nascono per essere a gestione passiva, ma sempre più ETF a gestione attiva arrivano sul mercato. Cosa ne pensa? Ritiene che sia uno sviluppo auspicabile?

Franco Rossetti:  È vero che la maggior parte degli ETF e degli asset sono in tracker core passivi, ma va ricordato che gli ETF sono semplicemente una struttura. Quella struttura offre diversi vantaggi chiave, molti dei quali sono legati sia alle strategie passive che a quelle attive: semplicità, negoziazioni infragiornaliere, costi generalmente bassi rispetto ad altri veicoli. Un ETF attivo potrebbe dover limitare la visibilità dei titoli del fondo, ma potrebbe valere la pena fare questo sacrificio per gli investitori capaci di sfruttare gli altri vantaggi degli ETF.

ETF World: Il Covid 19 e l’impatto che questo ha avuto sulla vita di milioni di persone Vi ha portato a ripensare il business focalizzandovi su nuove linee di ETP? In caso affermativo verso quale direzione state indirizzando il vostro business?

Franco Rossetti: I nostri lanci sono dettati esclusivamente dalla domanda a lungo termine e dalle opportunità di mercato, e si spera che il Covid non rientrerà in queste tempistiche. Ciò che abbiamo messo più a fuoco nell’ultimo anno e mezzo, se non in un periodo più lungo, sono le questioni relative al cambiamento climatico e ad altre problematiche ESG. Abbiamo ampliato la nostra offerta di ETF ESG per rispondere alle esigenze a lungo termine degli investitori, e ci saranno quasi sicuramente altri lanci. L’innovazione è un altro tema degno di nota: gli ETF che replicano gli indici Nasdaq, ad esempio, offrono un’esposizione a società all’avanguardia con tecnologie rivoluzionarie che saranno necessarie in futuro.

ETF World: Si è concluso il terzo trimestre del 2021; come si è mosso il vostro Business ETF in questi nove mesi? Avete avuto risultati in linea con quanto da Voi previsto?

Franco Rossetti: All’inizio dell’anno era molto difficile fare previsioni per via dell’incertezza legata alla pandemia, anche dopo l’arrivo del vaccino, ma ci siamo posti target piuttosto ambiziosi. Abbiamo registrato un aumento dell’AuM intorno al 20% da inizio anno, con flussi distribuiti tra un ampio ventaglio di prodotti.

ETF World: Quali sono i vostri programmi per il proseguo dell’anno? Avete in calendario delle nuove quotazioni e verso quali tipologie di prodotti vi orienterete?

Franco Rossetti: Abbiamo molti prodotti in cantiere, non solo per quest’anno ma anche per la prima metà del 2022. Per scoprire quali, bisognerà tenerci d’occhio.


Informazioni importanti

Questa comunicazione di marketing è per pura finalità esemplificativa ed è riservata all’utilizzo da parte dei Clienti Professionali in Italia. Non è destinata e non può essere distribuita o comunicata ai clienti al dettaglio.

Si prega di non redistribuire.

Le informazioni riportate in questo documento sono aggiornate a ottobre 2021, salvo ove diversamente specificato.

Le opinioni espresse da professionisti o da un centro di investimento d’Invesco si basano sulle attuali condizioni di mercato, possono differire da quelle espresse da altri professionisti o centri d’investimento e sono soggette a modifiche senza preavviso.

II presente documento è stato comunicato in Italia da Invesco Management S.A., President Building, 37A Avenue JF Kennedy, L-1855 Luxembourg, regolamentata dalla  Commission de Surveillance du Secteur Financier, Luxembourg.


Fonte: ETFWorld – Riproduzione Vietata in ogni forma anche parziale

Torna a : ETF World Tavola Rotonda Ottobre 2021

Articoli Simili

ETF World Tavola Rotonda Ottobre 2021 : DWS

Redazione

ETF World Tavola Rotonda Ottobre 2021 : Franklin Templeton

Redazione

ETF World Tavola Rotonda Ottobre 2021 : LGIM

Redazione