ETFWorld.it
Image default

ETFWorld: Vaneck riduce il TER di un ETF

A partire dal 14 giugno 2018, il TER dell’ETF Vaneck Vectors® J.P. Morgan EM Local Currency Bond Ucits, il cui codice ISIN è IE00BDS67326, viene ridotto…

Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}

Fran Rodilosso, Head of Fixed Income ETF Portfolio Management


dall’attuale 0,42% allo 0,30%, rendendolo fino ad oggi, l’ETF UCITS in valuta locale EM con il costo più contenuto.

Questo ETF fornisce accesso ai mercati emergenti dei titoli di Stato in valuta locale, e’ infatti indicizzato all’indice  J.P. Morgan GBI-EMG Core che comprende obbligazioni emesse da governi dei mercati emergenti e denominate nella valuta locale dell’emittente.

Fran Rodilosso, Head of Fixed Income ETF Portfolio Management, ha dichiarato: “Il debito in valuta locale dei mercati emergenti offre molteplici potenziali vantaggi all’interno di un portafoglio. Offre infatti agli investitori l’opportunità di diversificare la propria esposizione ai tassi d’interesse, beneficiando al tempo stesso di rendimenti interessanti e di un  potenziale apprezzamento della valuta. Questa riduzione del TER applicato consentirà agli investitori di beneficiare delle potenziali opportunità offerte dalla classe di attività, a un costo inferiore “.

VanEck gestisce globalmente $ 4,6 miliardi AUM di strategie di debito in valuta locale dei mercati emergenti e dispone dell’ETF quotato più grande e più liquido degli Stati Uniti che offre accesso a questa strategia.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

Invesco quota un nuovo ETF sul mercato italiano

1admin

Si amplia la gamma di ETF Lyxor quotati su Borsa Italiana

1admin

Invesco quota due nuovi ETF su Borsa Italiana

Falco64
UA-10929829-1