ETFWorld.it

Amundi ETF quota sette ETF

ETFWorld : Amundi quota sette ETF sul mercato italiano

Amundi ETF ha quotato 7 nuovi ETF su Borsa Italiana....

Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}


Nome ETF AMUNDI CAC 40 UCITS ETF DR – EUR
ISIN LU1681046931
Indice di Riferimento CAC 40
Valuta negoziazione EUR
Valuta del fondo EUR
T.E.R. 0,25%
Dividendi Capitalizzati

 

* AMUNDI CAC 40 ha come obiettivo di gestione quello di replicare il rendimento dell’indice CAC 40 e minimizzare il tracking error tra il valore patrimoniale netto del Fondo e il rendimento dell’Indice. Il Fondo mira a conseguire un livello di tracking error normalmente non superiore all’1%.

Il Fondo è oggetto di una gestione di tipo “indicizzato” il cui obiettivo è replicare la performance dell’indice CAC 40 secondo un metodo di replica diretta che consiste nell’investire in titoli finanziari che rientrano nella composizione dell’indice CAC 40, in percentuali estremamente simili a quelle dell’indice CAC 40.

L’indice CAC 40 è un indice “azionario”, calcolato e pubblicato da Euronext S.A. partendo da un paniere composto dalle 40 società a maggiore capitalizzazione della Borsa di Parigi. Il peso di ogni azione nell’indice CAC 40 è ponderato in funzione della sua capitalizzazione. 

L’indice è di tipo net total return (cioè i dividendi al netto di imposta corrisposti dagli elementi costitutivi dell’indice sono inclusi nel rendimento dell’Indice stesso) ed è denominato in Euro. 

L’indice CAC 40 è ri-bilanciato su base trimestrale.


Nome ETF AMUNDI EURO STOXX 50 UCITS ETF DR
ISIN LU1681047236
Indice di Riferimento EURO STOXX 50
Valuta negoziazione EUR
Valuta del fondo EUR
T.E.R. 0,15%
Dividendi Capitalizzati

 

* AMUNDI EURO STOXX®50 ha come obiettivo di gestione quello di replicare il rendimento dell’indice EURO STOXX®50 e minimizzare il tracking error tra il valore patrimoniale netto del Fondo e il rendimento dell’Indice. Il Fondo mira a conseguire un livello di tracking error normalmente non superiore all’1%.

Il Fondo è oggetto di una gestione di tipo “indicizzato” il cui obiettivo è replicare la performance dell’indice EURO STOXX®50 secondo un metodo di replica diretta dell’indice EURO STOXX® 50 che consiste nell’investire in titoli finanziari che rientrano nella composizione dell’indice EURO STOXX®50, in percentuali estremamente simili a quelle dell’indice EURO STOXX®50.

L’ indice EURO STOXX®50 riflette l’andamento delle azioni delle 50 società a maggiore capitalizzazione presenti in determinati settori industriali nell’Eurozona. Ogni titolo dell’indice è ponderato in funzione della propria capitalizzazione, corretta per il flottante.

L’indice è di tipo net total return (cioè i dividendi al netto di imposta corrisposti dagli elementi costitutivi dell’indice sono inclusi nel rendimento dell’Indice stesso) ed è denominato in Euro. 

L’indice EURO STOXX®50 è ri-bilanciato su base trimestrale.


Nome ETF  AMUNDI MSCI EMU UCITS ETF DR – EUR 
ISIN LU1602144575
Indice di Riferimento MSCI EMU
Valuta negoziazione EUR
Valuta del fondo EUR
T.E.R. 0,25%
Dividendi Capitalizzati

 

* AMUNDI INDEX MSCI EMU ha come obiettivo di gestione quello di replicare il rendimento dell’indice MSCI EMU e minimizzare il tracking error tra il valore patrimoniale netto del Fondo e il rendimento dell’Indice. Il Fondo mira a conseguire un livello di tracking error normalmente non superiore all’1%.

Il Fondo è oggetto di una gestione di tipo “indicizzato” il cui obiettivo è replicare la performance dell’indice MSCI EMU secondo un metodo di replica diretta dell’indice MSCI EMU che consiste nell’investire in titoli finanziari che rientrano nella composizione dell’indice MSCI EMU, in percentuali estremamente simili a quelle dell’indice MSCI EMU. 

L’indice MSCI EMU (Unione economica e monetaria europea) replica i titoli azionari ad alta e media capitalizzazione dei paesi dell’Unione Economica e Monetaria Europea. Le azioni che entrano nella composizione dell’indice MSCI EMU fanno parte dell’universo dei titoli più importanti dei mercati di 10 paesi dell’Unione Economica e Monetaria Europea.

L’indice è di tipo net total return (cioè i dividendi al netto di imposta corrisposti dagli elementi costitutivi dell’indice sono inclusi nel rendimento dell’indice stesso) ed è denominato in Euro.

L’indice MSCI EMU è ri-bilanciato su base trimestrale.


Nome ETF  AMUNDI MSCI JAPAN UCITS ETF DR – EUR
ISIN LU1602144732
Indice di Riferimento MSCI JAPAN
Valuta negoziazione EUR
Valuta del fondo EUR
T.E.R. 0,45%
Dividendi Capitalizzati

 

* AMUNDI INDEX MSCI JAPAN ha come obiettivo di gestione quello di replicare il rendimento dell’indice MSCI Japan e minimizzare il tracking error tra il valore patrimoniale netto del Fondo e il rendimento dell’Indice. Il Fondo mira a conseguire un livello di tracking error normalmente non superiore all’1%.

Il Fondo è oggetto di una gestione di tipo “indicizzato” il cui obiettivo è replicare la performance dell’indice MSCI Japan secondo un metodo di replica diretta dell’indice MSCI Japan che consiste nell’investire in titoli finanziari che rientrano nella composizione dell’indice MSCI Japan, in percentuali estremamente simili a quelle dell’indice MSCI Japan.

L’Indice MSCI Japan è un indice azionario rappresentativo dei segmenti a capitalizzazione medioalta del mercato giapponese. L’Indice mira a rappresentare una percentuale di mercato pari all’85% rettificata sulla base del flottante all’interno di ciascun gruppo industriale del mercato giapponese.

L’indice è di tipo net total return (cioè i dividendi al netto di imposta corrisposti dagli elementi costitutivi dell’indice sono inclusi nel rendimento dell’indice stesso) ed è denominato in Dollari Statunitensi.

L’indice MSCI Japan è ri-bilanciato su base trimestrale.


Nome ETF  AMUNDI MSCI PACIF EXJPN UCITS ETF DR EUR
ISIN LU1602144906
Indice di Riferimento MSCI PACIFIC EX JAPAN
Valuta negoziazione EUR
Valuta del fondo EUR
T.E.R. 0,45%
Dividendi Capitalizzati

 

* AMUNDI INDEX MSCI PACIFIC EX JAPAN ha come obiettivo di gestione quello di replicare il rendimento dell’indice MSCI Pacific ex Japan e minimizzare il tracking error tra il valore patrimoniale netto del Fondo e il rendimento dell’Indice. Il Fondo mira a conseguire un livello di tracking error normalmente non superiore all’1%.

Il Fondo è oggetto di una gestione di tipo “indicizzato” il cui obiettivo è replicare la performance dell’indice MSCI Pacific ex Japan secondo un metodo di replica diretta dell’indice MSCI Pacific ex Japan, che consiste nell’investire in titoli finanziari che rientrano nella composizione dell’indice MSCI Pacific ex Japan, in percentuali estremamente simili a quelle dell’indice MSCI Pacific ex Japan. 

L’Indice MSCI Pacific ex Japan è un indice azionario rappresentativo dei mercati a capitalizzazione medio-alta di 41 su 5 mercati sviluppati della regione del Pacifico, Giappone escluso. In conformità alla metodologia degli indici MSCI, l’Indice mira a rappresentare una percentuale di mercato pari all’85% rettificata sulla base del flottante.

L’indice è di tipo net total return (cioè i dividendi al netto di imposta corrisposti dagli elementi costitutivi dell’indice sono inclusi nel rendimento dell’indice stesso) ed è denominato in Euro.

L’indice MSCI Pacific ex Japan è ri-bilanciato su base trimestrale.


Nome ETF  AMUNDI EQ GL MUL SM AL SC BETA UCITS ETF 
ISIN LU1602145119
Indice di Riferimento Scientific Beta Developed Multi-Beta Multi-Strategy Four-Factor ERC Index
Valuta negoziazione EUR
Valuta del fondo EUR
T.E.R. 0,40%
Dividendi Capitalizzati

 

* AMUNDI INDEX EQUITY GLOBAL MULTI SMART ALLOCATION SCIENTIFIC BETA ha come obiettivo di gestione quello di replicare il rendimento dell’indice Scientific Beta Developed Multi-Beta Multi-Strategy Four-Factor ERC e minimizzare il tracking error tra il valore patrimoniale netto del Fondo e il rendimento dell’Indice. Il Fondo mira a conseguire un livello di tracking error normalmente non superiore all’1%.

Il Fondo è oggetto di una gestione di tipo “indicizzato” il cui obiettivo è replicare la performance dell’indice di strategia Scientific Beta Developed Multi-Beta Multi-Strategy ERC secondo un metodo di replica diretta dell’indice di strategia Scientific Beta Developed Multi-Beta Multi-Strategy ERC che consiste nell’investire in titoli finanziari che rientrano nella composizione dell’indice Scientific Beta Developed Multi-Beta Multi-Strategy ERC, in percentuali estremamente simili a quelle dell’indice Scientific Beta Developed Multi-Beta Multi-Strategy ERC.

L’Indice Scientific Beta Developed Multi-Beta Multi-Strategy Four Factor ERC è un indice azionario composto da azioni appartenenti all’universo dei mercati a capitalizzazione medio-alta dei paesi sviluppati. Il suo obiettivo consiste nel generare un rendimento più elevato rispetto all’universo di azioni a capitalizzazione medio-alta dei mercati sviluppati (Universo globale) ponderato per la capitalizzazione di mercato. L’indice applica 4 filtri di selezione dei titoli a questo universo globale, nonché alcuni sistemi di ponderazione, al fine di ottenere una composizione che punta a raggiungere questo obiettivo.

 All’universo globale di riferimento si applicano 4 filtri di selezione titoli al fine di creare dei sottoindici:

 – Criterio di “valutazione”: tra i 2000 titoli dell’universo di riferimento viene selezionato il 50% dei titoli con le valutazioni di mercato più deboli, ossia il cui rapporto “valore contabile dell’impresa diviso il valore di borsa” è più elevato.

– Criterio di “dimensione”: tra i 2000 titoli dell’universo di riferimento viene selezionato il 50% dei titoli a capitalizzazione più bassa.

– Criterio di “momentum”: tra i 2000 titoli dell’universo di riferimento viene selezionato il 50% dei titoli con i maggiori rendimenti nel corso dei 12 mesi precedenti la selezione (il rendimento considerato è pari a quello del titolo che integra il reinvestimento dei dividendi).

– Criterio di “volatilità”: tra i 2000 titoli dell’universo di riferimento viene selezionato il 50% dei titoli con la minore volatilità nel corso dei 12 mesi precedenti la selezione.

Ognuna di queste 4 selezioni di circa 1000 titoli costituisce un sotto-indice.

Ai titoli che compongono ciascuno di tali 4 sotto-indici si applicano 5 modalità di ponderazione:

– Massimo decentramento (“Maximum Deconcentration”): strategia che consiste nell’attribuire a ciascun elemento un peso identico (equiponderazione).

– Massima decorrelazione (“Maximum Decorrelation”): strategia che consistente nell’attribuire a ciascun elemento un peso calcolato in base a una matrice di correlazione. Lo scopo è quello di minimizzare la volatilità attesa del portafoglio nell’ipotesi che le singole volatilità dei titoli siano identiche.

– Diversificazione del rischio (“Diversified Risk Weighted”): strategia che consistente nell’attribuire a ciascun elemento un peso che gli consenta di contribuire in modo equivalente al rischio totale del sotto-indice misurato dalla sua volatilità storica nel corso dei 12 mesi precedenti la selezione.

– Volatilità minima (“Efficient Minimum Volatility”): strategia che consistente nell’attribuire a ciascun elemento un peso calcolato in base alla sua volatilità storica e alla sua correlazione con gli altri elementi nel corso dei 12 mesi precedenti la selezione, al fine di minimizzare la volatilità attesa del portafoglio. 

– Massimizzazione dell’indice di Sharpe (“Efficient Maximum Sharpe Ratio”): strategia che consistente nell’attribuire a ciascun elemento un peso calcolato in funzione del suo contributo all’Indice di Sharpe. Agli elementi che contribuiscono maggiormente a incrementare l’indice di Sharpe sono attribuiti pesi relativamente più importanti rispetto a quelli che contribuiscono in minor misura a tale obiettivo. L’indice di Sharpe valuta il rendimento rispetto al rischio assunto, rischio misurato dalla volatilità nel corso dei 12 mesi precedenti la selezione.

La ponderazione dei titoli di ciascuno dei 4 sotto-indici è ottenuta considerando, per ogni titolo, la media dei pesi ottenuti mediante le 5 modalità di ponderazione sopra descritte.

 I 4 sotto-indici di strategia utilizzati per comporre l’Indice di strategia Scientific Beta Developed Multi-Beta MultiStrategy Four Factor ERC sono successivamente ponderati tra di loro secondo il metodo detto di “Equivalente contributo ai rischi” (Equal Risk Contribution): ogni sotto-indice deve contribuire cioè in modo equivalente al rischio relativo misurato dal tracking error rispetto all’Universo globale di riferimento ponderato dalle capitalizzazioni di borsa.

L’indice è di tipo net total return (cioè i dividendi al netto di imposta corrisposti dagli elementi costitutivi dell’indice sono inclusi nel rendimento dell’indice stesso) ed è denominato in Euro.

L’indice Scientific Beta Developed Multi-Beta Multi-Strategy Four Factor ERC è ri-bilanciato su base trimestrale.


Nome ETF  AMUNDI EQ GLOB LOW CARBON UCITS ETF EUR
ISIN LU1602144229
Indice di Riferimento MSCI World Low Carbon Leaders
Valuta negoziazione EUR
Valuta del fondo EUR
T.E.R. 0,25%
Dividendi Capitalizzati

 

* AMUNDI INDEX EQUITY GLOBAL LOW CARBON ha come obiettivo di replicare il rendimento dell’Indice MSCI World Low Carbon Leaders e minimizzare il tracking error tra il valore patrimoniale netto del Comparto e il rendimento dell’Indice. Il Fondo mira a conseguire un livello di tracking error proprio e di quello del suo indice normalmente non superiore all’1%.  

Il Fondo è oggetto di una gestione di tipo “indicizzato” il cui obiettivo è replicare la  performance dell’indice MSCI World Low Carbon Leaders secondo un metodo di replica diretta dell’indice MSCI World Low Carbon Leaders che consiste nell’investire in titoli finanziari che rientrano nella composizione dell’indice MSCI World Low Carbon Leaders, in percentuali estremamente simili a quelle dell’indice MSCI World Low Carbon Leaders.

L’Indice MSCI World Low Carbon Leaders è un indice azionario composto da azioni appartenenti all’universo dei mercati a capitalizzazione medio-alta dei paesi sviluppati. Il suo obiettivo consiste nel tagliare il livello di emissioni di carbonio (emissioni correnti e riserve equiparate a potenziali future emissioni) di almeno il 50% rispetto ai livelli dell’MSCI World (l’indice principale, ponderato per la capitalizzazione di mercato), al contempo mantenendo una composizione geografica e settoriale specifica simile a quella dell’indice principale. L’Indice si prefigge di non escludere tutte le società che presentano emissioni di carbonio, quanto piuttosto di ridurne la rappresentatività rispetto alla composizione dell’indice principale.

Le azioni che rientrano nella composizione dell’indice MSCI World Low Carbon Leaders fanno parte dell’universo dei mercati azionari a media e grande capitalizzazione dei paesi sviluppati. L’universo dei titoli ammissibili comprende la totalità dei titoli che entrano nella composizione dell’indice parent MSCI World. L’indice parent MSCI World è composto da azioni emesse da società a media e grande capitalizzazione.

L’Indice MSCI World Low Carbon Leaders esclude: 

(1) il 20% dei titoli dell’universo dell’indice parent secondo il criterio “dell’intensità di carbonio”, definita come il peso delle emissioni di carbonio (espresso in tonnellate di CO2) di una società rispetto al fatturato, con un’esclusione massima del 30% del peso di un settore dell’indice parent;

(2) le società che espongono le maggiori riserve di combustibili fossili (espresse in tonnellate rispetto alla capitalizzazione di borsa) dell’universo dell’indice parent, fino al raggiungimento di una riduzione di almeno il 50% di tali riserve. L’indice MSCI World Low Carbon Leaders non si pone come obiettivo di escludere tutte le società emittenti di carbonio, ma di ridurne la rappresentatività rispetto alla composizione dell’indice parent.

L’indice è di tipo net total return (cioè i dividendi al netto di imposta corrisposti dagli elementi costitutivi dell’indice sono inclusi nel rendimento dell’indice stesso) ed è denominato in Euro.

L’indice MSCI World Low Carbon Leaders è ri-bilanciato su base semestrale.


* Amundi

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

WisdomTree ETF: Prossimo il pagamento dividendi per un ETF

Redazione

HSBC ETF : Distribuzione dividendi

Redazione

Ossiam Terzo anniversario per l’ETF Low Carbon

Redazione