ETFWorld.it

Gann: Indici Dow JonesS&P500: Aprile-Giugno 2015 con PT 19.270

E’ noto come il 2014 sia stato caratterizzato dalla scadenza di due decisivi setup mensili in Aprile e Settembre 2014, il primo garantendo la tenuta del Bull Trend al 61° mese mentre il secondo ha determinato l’allungo rialzista con relativo crollo degli indici….....


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Maurizio Masetti – Gann’sWorld


Dow Jones Quarterly.Marzo2015.2cc

Come riportato nell’ultimo articolo “Il nuovo Top storico di 17.350 di Dow Jones Industrial Average alla scadenza del secondo Fattore Tempo chiave dell’anno in Settembre 2014 – dopo Aprile 2014 e Dicembre 2013 – segna un nuovo passaggio critico in merito al quadro evolutivo dell’indice americano dopo il ciclo naturale di 60 Mesi in Marzo 2014″. Nonostante la conferma del potente setup di Top Settembre 2014 abbia reso operativo il più forte movimento ribassista del biennio 2013\2014, il raggiungimento nell’Ottobre 2014 degli angoli tendenziali 1932\1974 15.860\15.820 – Bottom 15.855 – ha rappresentato un solido pavimento tale da portare all’outside rialzista sopra 17.350. Trattasi di dinamica di prezzo che ha “ripulito\digerito” l’overtrading rialzista in essere dal Marzo\Aprile 2014, evento che ha liberato la campagna rialzista 2009-2014 dal peso del ciclo quinquennale così da favorire una nuova onda Bullish tuttora in corso fino al potente setup quarterly Aprile-Giugno 2015 con P\T 19.270\17.570 di Dow Jones Industrial Average oltre a far venir meno contestualmente l’attesa chiusura annuale 2014 sotto 16.590.

Lo storico setup quarterly dell’Ottobre-Dicembre 2013 – Bottom 14.719 – e nuovo pavimento del Bull Trend – in conflitto con il setup Yearly 2013 (81) ha posto le premesse per l’aggiunta di nuova componente temporale e di prezzo alla campagna rialzista al doppio setup Aprile-Giugno 2014 e fino all’Aprile-Giugno 2015 – 2015 nuovo anno di doppio Fattore Tempo con P\T 18.760 dopo il 2013 – dove l’inizio in concatenazione di nuovo ciclo evolutivo con dinamica complessa è alla base della grossa barra di prezzo dell’Ottobre-Dicembre 2014. Si comprende pertanto come l’esito del setup di vendita di Settembre 2014 e suo azzeramento nello stesso mese di Ottobre abbia sciolto la riserva in merito alla strutturalità del nuovo allungo rialzista al primo e secondo trimestre del 2015, con obiettivo naturale 18.760\19.270 di Dow Jones e 2.175\2.202 di S&P500.

Dow Jones Monthly.Marzo 2015.1aaIl canale angolare trimestrale 1X1 17.570\19.270 e 1.970\2.260 rispettivamente di Dow Jones e S&P500 nel trimestre Aprile-Giugno 2015 che governa il Bull Trend dal 2009\2011 fornisce il range di prezzo entro cui gli indici americani tenderanno ad oscillare fino al mese di Giugno (P\T: 2.013), potente setup Temporale di portata storica dopo Settembre 2014. E’ bene non dimenticare come l’attuale forza della Campagna Rialzista sia figlia del superamento nel Novembre 2013, per la prima volta nella storia, degli angoli 1X1 dal 1932 di magnitudine corrente 15.910 – Pivot chiave e pavimento Bullish coincidente con il Bottom Ottobre 2014 di 15.855 – e dell’outside rialzista dell’ Ottobre-Dicembre 2013 con Pivot 14.719.

Dow Jones Monthly.Marzo 2015.1aa

Archiviato il setup di N.Y.S.E. Gennaio-Marzo 2015 (P\T: 10.040), il P\T di 19.270 del Fattore tempo Aprile-Giugno 2015 di Dow Jones (17.570) suggerisce nuovi massimi storici vincolati tuttavia al forte setup di Marzo 2015, mentre l’S&P500 presenta il Fattore Tempo storico in Luglio-Settembre 2015, che potrà coincidere con un Doppio Massimo e\o con il Key Reversal Ribassista dell’anno dopo Aprile-Giugno 2015.

Nel quadro mensile, l’esteso outside rialzista dell’Ottobre 2014 ha dunque riattivato la Tendenza Bullish in Novembre\Dicembre 2014 e fino al primo setup chiave 2015 scaduto in Marzo – Top 18.288\2.117 – Fattore Tempo responsabile del nuovo Stop al forte Bull Market la cui uscita determinerà la dinamica di prezzo al potente setup di Giugno 2015 (P\T:2.013) – Giugno\Luglio sul Dow Jones (P\T: 16.200) -. Dunque mentre l’uscita al rialzo sopra 18.290 porterà a nuovi massimi fino a Giugno\Luglio 2015 – scenario il linea con l’aspettativa trimestrale di nuovi massimi in Aprile-Giugno 2015 fino al P\T 19.270 – la violazione di 17.570\2.038 renderà legittimo una dinamica correttiva ai Fattori Tempo Giugno\Luglio 2015 (P\T:2.013\16.200), evento quest’ultimo che dovrà fare i conti con il forte angolo quarterly 1X1 19.570.

Quanto all’andamento settimanale, il Dow Jones rimane saldamente sopra l’angolo tendenziale 1X1 di lungo periodo (1974) 17.450 da fine 2014 verso il medesimo angolo di S&P500 di magnitudine corrente 2.180\2.190 scenario che sarà attivato dall’uscita dai setup weekly del 4-8 Maggio e\o del 18-22 Maggio 2015.

S&P500 Monthly.Marzo 2015.4bb

Ricordiamo infine l’entrata del Nodo Lunare Nord in Bilancia nel Marzo 2014 che inquadra nel periodo di transito fino al Novembre 2015 una dinamica complessa di alternanza di fasi rialziste e dinamiche ribassiste fino a 15.800\16.300 di Dow Jones (20/25%), quest’ultimi di maggiore dominanza sulla base dell’evidenza empirica ciclica dal 1885 come suggerito dal Master 20 Year Forecasting Chart, nonostante rimanga valido quanto riportato nell’articolo del 9 Maggio 2013 nella sezione di Lungo Periodo:

“E’ noto come tale rottura di portata storica del 2010 abbia sancito l’inizio di un nuovo scenario rialzista di lungo periodo per i prossimi 36 anni – la chiusura di 903 di S&P500 del 2008 dovrebbe rimane intatta fino alla chiusura del 2015 e potenzialmente fino al 2022 – in cui il bottom 2009 ne rappresenta il naturale pavimento del nuovo quadrato …”.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

Indice S&P 500 : La cautela e’ d’obbligo

1admin

Petrolio Brent Barile al test della tenuta del supporto a 70

Falco64

Oro: Correlazione inversa ai mercati azionari

1admin