ETFWorld.it

Gann: Indici Dow JonesS&P500: Top Aprile 2014

Scaduto il ciclo natuale di 60 mesi in Marzo 2014, i nuovi massimi annuali correnti in concomitanza con la scadenza del potente Fattore Tempo di Aprile 2014 con P\T 14.200 inquadra la formazione di un Top di Periodo e potenziale Key Reversal Ribassista dopo 61 mesi di campagna rialzista, in essere dal bottom del Marzo 2009


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Maurizio Masetti – Gann’sWorld

Dow Jones Monthly 011ab

Trattasi di scenario accreditato e in piena sintonia con la struttura trimestrale Temporale e di Prezzo dell’indice Dow Jones che presenta, dopo Gennaio-Marzo 2014, un potente doppio setup tendenziale in Aprile-Giungo 2014 con P\T 2.010\1.340 di S&P 500 e 17.220\15.520 in cui è attesa la formazione di un Top di Periodo chiave nell’ottica di esaurimento della campagna rialzista nel secondo trimestre del 2014. Il passaggio del canale angolare 1X1 di 17.220\15.520 fornisce i Pivot psicologici di riferimento nel periodo Aprile-Giugno 2014 in cui il Dow Jones è orientato al Top di Vendita potenziale annuale tra 16.600 e 17.300 – solo l’S&P500 presenta maggiori possibilità rialzista da 1.930 a 2.010 – e pavimento dinamico 15.500, soglia chiave al di sotto del quale si assisterà al cedimento del mercato americano.

Gli angoli mensili di lungo periodo dai Bottoms 1932 e 1974 rispettivamente a 15.730 e 15.670 il cui superamento dal Dicembre 2013, per la prima volta nella storia, ha sancito l’entrata dell’indice nella pericolosissima zona dell’over-trading rialzista fa ben comprendere l’attuale situazione del mercato americano orientato al Key Reversal Ribassista visto anche l’obiettivo P\T di 14.200 del Dow Jones che suggerisce natuale una caduta dell’indice storico.

 

Dopo il precedente setup di Top di Dicembre 2013 è dunque in costruzione il secondo Top di Vendita di Aprile 2014, appartenente al trimestre chiave di Aprile-Giugno 2014, in grado di decretare l’inversione ribassista con outside mensile operativo a rottura di 16.040 di Dow Jones e 1.832 di S&P500 e obiettivo l’angolo 1X1 tendenziale di 14.400\14.530 e 1.650. Come riportato nei precedenti articoli, il setup storico del 2013 dal 1932 identifica i massimi dello scorso anno come Timing da cui sarà naturale assistere alla rottura di 13.100, evento che dovrà prima passare per la violazione degli angoli 1X1 sopra riportati che governano la tendenza rialzista da cinque anni, del Pivot di 14.550 – eventi attesi – e per il potente Fattore Tempo di Settembre 2014 con P\T 13.100.

Tutto ciò nasconde una meravigliosa struttura ordinata e un perfetta simmetria delle dinamiche di mercato nell’apparente caos dei movimenti di prezzo.

Fonte: ETFWorld.it – Gannworld

Articoli Simili

Indice S&P 500 : La cautela e’ d’obbligo

1admin

Petrolio Brent Barile al test della tenuta del supporto a 70

Falco64

Oro: Correlazione inversa ai mercati azionari

1admin