fbpx
ETFWorld.it

Carter Kevin HanETF

HANetf: EMQQ supera quota 100 milioni di dollari di AuM

HANetf ha annunciato che l’ETF  EMQQ Emerging Markets Internet & Ecommerce UCITS ha raggiunto la soglia dei 100 milioni di dollari di masse in gestione grazie alle ottime performance e ai nuovi flussi d’investimento.

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Kevin Carter, Fondatore di EMQQ


EMQQ è stato il primo ETF UCITS lanciato grazie ad una piattaforma white-label nel panorama europeo, nell’ottobre 2018.

L’ETF dà esposizione a un indice di aziende di primo piano che sono al centro della crescita dei consumi online nel mondo in sviluppo. Per farne parte, oltre la metà dei profitti delle società deve provenire dall’e-commerce o attività legate a internet, come i motori di ricerca, i negozi online, i social network, le piattaforme di video online, i giochi online, i pagamenti elettronici e le agenzie di viaggio online. A diversità della maggior parte degli indici sui mercati emergenti, le aziende incluse non devono essere necessariamente quotate sulle Borse locali.

L’indice EMQQ Emerging Markets Internet & Ecommerce è stato creato da Kevin Carter, CEO di Big Tree Capital, nel cui Advisory Board siedono luminari come Burton Malkiel, Professore di Economia a Princeton. La strategia ha portato il fondo ad essere tra i migliori al mondo sui mercati emergenti nel 2020. L’ETF EMQQ ha segnato il 16,63% solo nel mese di giugno 2020, il 32,68% dall’inizio dell’anno e il 47,27% nell’arco di un anno.

Kevin Carter, Fondatore di EMQQ, ha dichiarato: “Siamo molto felici di vedere il successo che il nostro ETF ha avuto in Europa che ha dato ragione alla nostra strategia di diversificarne la distribuzione oltre l’America del nord. EMQQ ha incontrato il favore degli investitori con una storia semplice: nel momento in cui i consumatori dei mercati emergenti diventano più abbienti, fanno più cose, comprano di più e usano di più smartphone e tablet. Il fondo si colloca proprio in mezzo a questo grande cambiamento che sta riguardando più della metà della popolazione mondiale”.

Ha poi aggiunto: “La performance dell’ambito internet e dell’e-commerce nei mercati emergenti nel corso del 2020 è stata una luce nel buio dei crolli di mercato non solo nell’investimento nei mercati emergenti ma considerando i mercati di tutto il mondo ed è stata ottenuta nonostante la pandemia da Covid-19, le tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina che sembrano senza fine e le minacce di delisting da parte degli USA. Il Covid-19 sembra aver agito come acceleratore del commercio online via smartphone nei Paesi emergenti. Questo, insieme a quelli che riteniamo essere fondamentali solidi e valutazioni interessanti, potrebbe continuare a offrire ulteriore potenziale di crescita per le aziende legate ad internet e all’e-commerce nei mercati emergenti”.

McNeil Hector HANetf

Hector McNeil, co-CEO di HANetf, si è complimentato così:Congratulazioni a Kevin Carter e al team per aver raggiunto questo traguardo, che è solo l’inizio per EMQQ. Kevin ha posto la sua fiducia in un’idea nuova, quella di una piattaforma white-label che avrebbe gestito tutti i passaggi operativi, normativi e distributivi per rendere un ETF di successo e siamo contenti di averlo aiutato a portare EMQQ agli investitori europei con un brillante inizio”.

 

EMQQ è quotato su Borsa Italiana, London Stock Exchange, XETRA, SIX e CBOE e ha un TER di 86 punti base.

Borsa di quotazione Codice BB RIC ISIN Valuta
Borsa Italiana EMQQ IM EMQQ.MI

IE00BFYN8Y92

EUR
London Stock Exchange EMQQ LN EMQQ.L IE00BFYN8Y92 USD
London Stock Exchange EMQP LN EMQP.L IE00BFYN8Y92 GBP
XETRA EMQQ GY EMQ1.DE DE000A2N5XA8 EUR
SIX EMQQ SW EMQQ.S IE00BFYN8Y92 CHF

 

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

Tabula – Gli ETF per prendere posizione nell’attuale fase di incertezza

Redazione

WisdomTree – Dolce o amaro: due scenari per il cacao nel 2021

Redazione

21Shares raggiunge 150 milioni di dollari di AuM

Redazione