fbpx
ETFWorld.it

Invesco ETF : Scheda Emittente

Redazione

InvescoManagerNotizieIntervisteOroFixed IncomeETF
Invesco ETF
Invesco

Perché Invesco?

– Patrimonio in gestione di USD 1.245,8 miliardi (1)

– Invesco offre un’ampia gamma di soluzioni con stili d’investimento differenziati

– Professionisti dell’investimento in 25 Paesi e oltre 8.000 dipendenti (1)

Abbiamo un patrimonio gestito di circa USD 1.246 miliardi (1), che fa di noi una delle principali società di asset management indipendenti al mondo.

Perché? Perché siamo tra le società di investimento leader di mercato, vantiamo solidi dati finanziari, un rating di debito “investment grade” (2) e un bilancio di prim’ordine.

I nostri clienti riconoscono in noi l’ambizione a superare le aspettative, passione condivisa da oltre 8.000 dipendenti (1) che lavorano nei nostri team. Una rete globale strettamente integrata, distribuita in 25 Paesi (1) con una presenza consolidata in Europa e in Italia, con sede a Milano. Con questa stessa passione lavoriamo per comprendere l’attività e i bisogni dei nostri clienti.

Di noi apprezzano la focalizzazione esclusiva sugli investimenti, senza interesse in attività che possono compromettere i risultati, ma anche la libertà dei nostri diversi team d’investimento di seguire le proprie convinzioni. Offriamo una vasta gamma di fondi a gestione attiva (3), ETF (4), strategie e stili d’investimento diversi tra loro. I nostri clienti possono investire in azioni, reddito fisso (5)/mercato monetario, multi-asset (6) o alternative (7) e real estate (8).

Quindi perché Invesco?

Perché aiutiamo gli investitori a ottenere di più dalla propria vita.

Scopri come.


(1) Fonte: Invesco. Dati al 31 agosto 2020.

(2) Investment grade: utilizzato dalle agenzie di rating per definire i titoli cui viene attribuito un livello di qualità tra buono e ottimo.

(3) Gestione attiva: è una strategia di investimento con la quale il gestore prende una molteplicità di decisioni di investimento nel tempo, finalizzate a ottenere una performance superiore a quella di un indice di riferimento, detto benchmark.

(4) ETF (Exchanged Traded Funds): sono particolari fondi di investimento a gestione passiva, ovvero soluzioni basate su strategie di investimento con le quali il gestore minimizza le proprie decisioni di investimento per minimizzare i costi di transazione e l‘imposizione fiscale sui guadagni in conto capitale. Con queste strategie è uso comune ricorrere alla replica dell’andamento di un indice di mercato (benchmark) o di una composizione di indici.

(5) Reddito fisso: un titolo a reddito fisso è uno strumento di debito che dà diritto al possessore di ricevere un flusso prefissato di versamenti futuri. Questo flusso prefissato di pagamenti comprende normalmente gli interessi periodici (cedole) ed il rimborso del capitale al suo valore nominale.

(6) Multi-asset: un fondo multi-asset investe, nello stesso portafoglio, in differenti asset class, con stili diversificati. Il portafoglio può comprendere azioni, ETF, obbligazioni, materie prime, liquidità, valute, investimenti immobiliari e derivati. Il gestore definisce le quantità preferite e ribilancia in completa autonomia.

(7) Soluzioni alternative: fondi basati su strategie di investimento non “tradizionali”, che investono in una gamma di strumenti più ampia rispetto agli altri fondi comuni, tra cui fondi speculativi, immobiliari, commodity, ecc. e che hanno generalmente una bassa correlazione con gli indici di mercato. Poiché vincolati specificamente per la gestione e la scelta dell’allocazione degli asset, hanno un profilo rendimento adatto a chi punta a diversificare.

(8) Real Estate: investimenti nei mercati immobiliari, tra cui residenziali, industriali, commerciali, ecc.

D Acunti Giuliano Invesco ETF
Giuliano D’Acunti, Country Head per l’Italia di Invesco

Giuliano D’Acunti e’ Country Head in Italia e responsabile dell’ufficio italiano di Invesco, uno dei maggiori player al mondo nel settore del risparmio gestito.

Giuliano coordina un team di 20 persone dedicato alla relazione e al supporto di tutti i segmenti della clientela italiana.

Nella sua lunga carriera in Invesco, Giuliano D’acunti ha coordinato e realizzato molteplici iniziative e progetti commerciali, contribuendo a posizionare Invesco come una delle case estere di maggiore importanza nell’industria del rispamio gestito in Italia.

Giuliano D’Acunti è membro del Comitato Fondi Esteri di Assogestioni. Ha iniziato la sua carriera lavorativa presso Caboto Holding Securities (Banca Intesa) a Londra nel 2000, e lavorato poi presso Banca SanPaolo Invest a Roma, tra il 2001 e il 2003.

Nel 1999 ha conseguito la laurea in Scienze Politiche presso la LUISS di Roma.

Home