ETFWorld.it

Rossetti Franco Invesco ETF

Invesco quota un ETF obbligazionario e tre azionari in Borsa Italiana

Invesco in data odierna ha quotato quattro nuovi ETF sulla piattaforma ETFPlus di Borsa Italiana

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


a cura della redazione di ETFWorld.it


Franco Rossetti, Senior Relationship Manager di Invesco


L’Invesco NASDAQ Next Generation 100 UCITS ETF Acc mira a replicare la performance del rendimento totale netto dell’indice NASDAQ Next Generation 100, al netto delle commissioni di gestione.

L’Indice di Riferimento è concepito per riflettere la performance della prossima generazione di società non finanziarie quotate al NASDAQ; ovvero, le 100 maggiori società quotate al NASDAQ al di fuori dell’Indice NASDAQ-100® in base alla capitalizzazione di mercato.

Questo livello intermedio del mercato azionario NASDAQ include i titoli di società statunitensi nazionali e internazionali, che rappresentano alcuni dei nomi più innovativi di una vasta gamma di settori, tra cui tecnologia, sanità, servizi di comunicazione, beni voluttuari e industriali. Sono escluse le società finanziarie, comprese le società di investimento. L’indice di riferimento viene ribilanciato trimestralmente.

L’ETF mira a raggiungere il suo obiettivo acquistando e detenendo, per quanto possibile e pratico, tutti i titoli dell’Indice di Riferimento nelle rispettive ponderazioni. Il fondo punterà a ribilanciare le proprie partecipazioni ogni volta che l’Indice di Riferimento viene ribilanciato.

Franco Rossetti, Senior Relationship Manager ETF Specialist di Invesco commenta “Uno dei maggiori indicatori di crescita delle società quotate al Nasdaq è il loro livello di spesa in ricerca e sviluppo. Reinvestendo una porzione ingente del proprio cash flow nella società per finanziare nuove idee, hanno dimostrato l’abilità di aumentare il proprio fatturato e i propri profitti più rapidamente rispetto alle società che investono meno. Inoltre, non si tratta solo di società tecnologiche. Il segmento di nuova generazione fornisce anche un’esposizione ad aziende innovatrici all’avanguardia nella sanità, nelle comunicazioni, nei beni industriali e in svariati altri settori”

Prodotto Invesco NASDAQ Next Generation 100 UCITS ETF Acc
Borsa Borsa Italiana
Indice di riferimento NASDAQ Next Generation 100
Codice Bloomberg EQQJ IM
ISIN IE00BMD8KP97
Valuta base/ negoziazione USD / EUR
Commissioni di gestione (p.a.) 0.25%
Dividendi Capitalizzati

L’Invesco US Municipal Bond UCITS ETF Dist mira a fornire il rendimento totale dell’ ICE BofA US Taxable Municipal Securities Plus Index , meno l’impatto delle commissioni.  Il fondo distribuisce dividendi su base trimestrale.

L’indice di riferimento è concepito per riflettere la performance del debito municipale imponibile denominato in dollari USA emesso pubblicamente da stati e territori statunitensi e dalle loro suddivisioni politiche nel mercato interno USA.

I titoli idonei devono soddisfare i criteri di importo minimo in circolazione e i seguenti requisiti: (i) avere capitale e interessi denominati in USD; (ii) essere soggetti alle imposte federali statunitensi; iii) avere almeno 18 mesi alla scadenza finale al momento dell’emissione; (iv) avere almeno un anno rimanente; (v) avere un piano cedolare fisso; e (vi) avere un rating investment grade. I componenti sono ponderati in base alla capitalizzazione di mercato e l’indice di riferimento viene ribilanciato mensilmente.

I gestori di portafoglio mirano a raggiungere l’obiettivo del fondo utilizzando strumenti e tecniche di modellazione del portafoglio per acquistare e detenere una percentuale di titoli che rappresenti le caratteristiche dell’intero Indice di riferimento. L’obiettivo di questo metodo di campionamento è quello di replicare il più fedelmente possibile la performance dell’Indice di riferimento, riducendo al contempo i costi che sarebbero normalmente sostenuti con una replica completa.

Franco Rosetti dichiara: “Questo listing arrichisce la nostra innovativa gamma obbligazionaria, aprendo le porte a un’asset class che fino ad oggi è stata di difficile accesso per gli investitori. Le obbligazioni municipali, o “munis” in breve, possono offrire rendimenti più elevati, migliori rating creditizi medi e tassi di insolvenza molto più bassi rispetto al credito investment grade statunitense. In particolare, potrebbe attirare l’attenzione di quegli investitori alla ricerca di un’alternativa al credito societario, anche se con una duration più lunga. Allo stesso modo, si rivolge a quegli investitori più cauti, che cercano di aumentare i rendimenti senza dover assumere un rischio di credito eccessivo.” L’ETF è gestito in America da un team esperto nella struttura unica del mercato obbligazionario municipale statunitense.

Prodotto Invesco US Municipal Bond UCITS ETF Dist
Borsa Borsa Italiana
Indice di riferimento ICE BofA US Taxable Municipal Securities Plus Index
Codice Bloomberg MUNI IM
ISIN IE00BNG70R26
Valuta base/ negoziazione USD / EUR
Commissioni di gestione (p.a.) 0.28%
Dividendi Trimestrali

Invesco MSCI China All Shares Stock Connect UCITS ETF Acc mira a replicare la performance dell’Indice MSCI China All Shares Stock Connect Select, al netto delle commissioni di gestione.

L’Indice di Riferimento mira a rappresentare la performance dell’ampia serie di opportunità delle classi di azioni cinesi quotate a Hong Kong, Shanghai, Shenzhen e al di fuori della Cina. Adegua l’universo azionario MSCI China per fornire la piena ponderazione delle azioni China A accessibili tramite Stock Connect.

Tutti i componenti sono ponderati in base alla loro capitalizzazione di mercato corretta per il flottante. L’Indice di Riferimento è calcolato e pubblicato in USD su base giornaliera e viene ribilanciato trimestralmente.

Il fondo mira a raggiungere il proprio obiettivo acquistando e detenendo, per quanto possibile e pratico, tutti i titoli dell’Indice di Riferimento nelle rispettive ponderazioni. Il fondo punterà a ribilanciare le proprie partecipazioni ogni volta che l’Indice di Riferimento viene ribilanciato.

Franco Rossetti afferma: “Sebbene la Cina sia una delle economie più grandi e in più rapida crescita al mondo, accedere ai suoi mercati finanziari è sempre stato difficile per gli investitori internazionali. Esistono diverse tipologie di classi di azioni diverse, alcune quotate onshore e altre offshore, e non sono tutte accessibili a chiunque. MSCI China All Shares Stock Connect Select Index offre un’esposizione alla più ampia gamma di opportunità, e siamo lieti di portare sul mercato il primo UCITS ETF che replica questo importante indice”.

Prodotto Invesco MSCI China All Shares Stock Connect UCITS ETF Acc
Borsa Borsa Italiana
Indice di riferimento MSCI China All Shares Stock Connect Select Index
Codice Bloomberg MCHN IM
ISIN IE00BK80XL30
Valuta base/ negoziazione USD / EUR
Commissioni di gestione (p.a.) 0.35%
Dividendi Capitalizzati

Invesco Global Clean Energy UCITS ETF Acc punta a replicare la performance del rendimento totale netto dell’indice WilderHill New Energy Global Innovation, al netto delle commissioni di gestione.

L’indice di riferimento è pensato per monitorare la performance di società globali le cui tecnologie innovative si concentrano sulla generazione e l’utilizzo di energia più pulita, il risparmio energetico, l’efficienza e il progresso delle energie rinnovabili. Viene calcolato ponderando equamente ogni titolo e viene ribilanciato trimestralmente.

L’Indice di Riferimento è composto principalmente da società focalizzate nei settori eolico, solare, biocarburanti, idroelettrico, del moto ondoso, delle maree, geotermico e altre importanti attività di energia rinnovabile, nonché di conversione, stoccaggio, conservazione, efficienza, materiali relativi a tali attività, carbonio e riduzione dei gas serra, controllo dell’inquinamento, idrogeno emergente e celle a combustibile. Sono escluse le società con esposizione ai combustibili fossili. I titoli devono inoltre soddisfare determinati criteri di liquidità e negoziabilità per poter essere inclusi.

Il fondo mira a raggiungere il proprio obiettivo acquistando e detenendo, per quanto possibile e pratico, tutti i titoli dell’Indice di Riferimento nelle rispettive ponderazioni. Il fondo punterà a ribilanciare le proprie partecipazioni ogni volta che l’Indice di Riferimento viene ribilanciato.

Rob Wilder, cofondatore di WilderHill, afferma: ” Da quando il solare e l’eolico hanno iniziato a diffondersi a inizio anni Duemila, abbiamo assistito a cambiamenti radicali nel settore dell’energia pulita. Per cominciare, le maggiori economie al mondo si sono impegnate a perseguire l’obiettivo “zero emissioni nette di carbonio”. Inoltre, è importante notare che oggi abbiamo a disposizione alternative ai carburanti fossili a prezzi accessibili. Basti solare sarà la fonte energetica a più basso costo. Ma non si tratta solo di pannelli fotovoltaici, turbine eoliche e auto elettriche. La decarbonizzazione prevede anche una maggior innovazione, una ricerca di modi più efficienti di immagazzinare e usare l’energia. E tutto questo sta succedendo adesso”. Rossetti conclude: “Affrontare la crisi climata globale è un pilastro fondante di ogni strategia ESG, e noi continueremo a proporre fondi che permettano agli investitori di allineare gli investimenti ai propri principi”.

Prodotto Invesco Global Clean Energy UCITS ETF Acc
Borsa Borsa Italiana
Indice di riferimento WilderHill New Energy Global Innovation Index
Codice Bloomberg GCLE IM
ISIN IE00BLRB0242
Valuta base/ negoziazione USD / EUR
Commissioni di gestione (p.a.) 0.6%
Dividendi Capitalizzati

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

WisdomTree ETF: Prossimo il pagamento dividendi per un ETF

Redazione

HSBC ETF : Distribuzione dividendi

Redazione

Ossiam Terzo anniversario per l’ETF Low Carbon

Redazione