ETFWorld.it

iShares e Cassa di Risparmio di Cento lanciano soluzioni di investimento “Smart”

Disponibile da oggi CRC Smart Project, una nuova famiglia di gestioni patrimoniali in ETF, frutto della collaborazione tra iShares e Caricento...


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}

Emanuele Bellingeri, responsabile per l’Italia di iShares


iShares e Cassa di Risparmio di Cento hanno siglato una collaborazione volta a sviluppare una nuova famiglia di gestioni di portafoglio innovative, che investono prevalentemente in ETF di iShares.

CRC Smart Project si distinguerà per un’allocazione diversificata tra ETF a reddito fisso e azionari, con una significativa attenzione agli strumenti c.d. “Smart Beta”. Le linee guida della politica di investimento di Smart Project, infatti, prevedono la possibilità di ricorrere ampiamente ad ETF Smart Beta (inizialmente, anche fino al 30-40% dell’esposizione azionaria), con l’obiettivo di creare portafogli sempre più diversificati dal punto di vista del rischio e di accedere a fonti di rendimenti addizionali.

In fase di sottoscrizione è possibile scegliere fra 3 diverse linee di investimento:

·         CRC Smart Project 10: mira, su un orizzonte temporale di medio periodo, a preservare il valore del capitale investito senza rinunciare ad una moderata rivalutazione dell’investimento. Il limite massimo degli strumenti di natura azionaria è pari al 10% del patrimonio della linea, la quale ha un livello di rischio qualificato come medio-basso;

·         CRC Smart Project 30: punta a ricercare una moderata remunerazione del capitale investito su un orizzonte temporale di medio-lungo periodo. La quota massima degli strumenti di natura azionaria è pari al 30%; il livello di rischio è qualificato come medio;

·         CRC Smart Project 60: mira, su un orizzonte temporale di lungo periodo, a ricercare la crescita del capitale investito. La percentuale massima degli strumenti di natura azionaria è pari al 60; il livello di rischio è qualificato come medio-alto.

L’investimento minimo per le gestioni CRC Smart Project è di 10.000 Euro, con commissioni di gestione a partire da 0,25% a trimestre, senza commissioni di ingresso né di uscita né di switch.

“Siamo molto soddisfatti dell’accordo con Cassa di Risparmio di Cento – commenta Emanuele Bellingeri, responsabile per l’Italia di iShares -, un’istituzione bancaria solida, fortemente radicata sul territorio e con una tradizione consolidata anche nella gestione degli investimenti. Sono sicuro che l’apertura a strumenti e strategie innovativi, quali gli ETF Smart Beta, rappresenterà un forte impulso allo sviluppo di soluzioni di investimento efficienti e sempre più in linea con l’evoluzione delle esigenze degli investitori”.

“Siamo orgogliosi di aver instaurato una collaborazione con iShares, una realtà leader nel mercato degli ETF, che accrescerà ulteriormente la qualità delle nostre soluzioni finanziarie – dichiara Ivan Damiano, Direttore Generale di Caricento –. Grazie alle nuove linee studiate appositamente con iShares riusciremo a diversificare ulteriormente le nostre soluzioni di investimento per assecondare al meglio le esigenze di tutti i profili di clientela”.


1.     iShares è il principale emittente di ETF al mondo con oltre 1.000 miliardi dollari in gestione al 31 marzo 2016, nonché primo emittente in Italia per asset. ETF Landscape Industry Highlights, BlackRock, marzo 2016. Per i dati italiani: Monte Titoli, aprile 2016

Fonte: ETFWorld.it

  

Articoli Simili

Invesco ETF : Ulteriori dividendi per un ETF

Redazione

Invesco ETF : Cambio operatore specialista per 4 ETF

Redazione

HSBC ETF modificato il nome di un ETF

Redazione