ETFWorld.it

Chen Xiaolin KraneShares ETF

KraneShares annuncia il primo ETF armonizzato che replica l’MSCI China A 50 Connect Index

KraneShares annuncia che il suo China Onshore Equity UCITS ETF è il primo ETF armonizzato a replicare l’MSCI China A 50 Connect Index

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Xiaolin Chen, PhD, Head of International di KraneShares


Il fondo è stato rinominato KraneShares MSCI China A 50 Connect UCITS ETF (KA50)

Krane Funds Advisors, LLC, asset manager globale noto per i suoi exchange-traded fund (ETF) incentrati sulla Cina e per le sue strategie di investimento innovative, ha annunciato che d’ora in avanti il suo China onshore equity UCITS ETF replicherà l’MSCI China A 50 Connect Index. Il fondo è stato dunque rinominato KraneShares MSCI China A 50 Connect UCITS ETF (Ticker: KA50).

Il nuovo indice è composto da 50 titoli large-cap quotati a Shanghai e Shenzhen (A-Shares) disponibili tramite Stock Connect. Il 18 ottobre 2021, la Borsa di Hong Kong (Hong Kong Exchanges and Clearing Ltd. – HKEX) ha lanciato il future sull’MSCI China A 50 Connect Index, progettato per gli investitori offshore, il primo strumento di gestione del rischio sulle A-shares ufficialmente riconosciuto.

L’MSCI China A 50 Connect Index offre sia un’esposizione simile sia un’elevata correlazione ai più diversificati benchmark delle A-Shares cinesi. Tuttavia, il nuovo indice può offrire una maggiore liquidità e investibilità rispetto agli indici più ampi perché da un lato comprende i più liquidi tra i titoli large-cap, dall’altro si basa su una metodologia che ricalca la composizione settoriale dei benchmark più diversificati. Il nuovo indice, inoltre, apporta alcuni benefici aggiuntivi, tra cui una riduzione attesa del tracking error e dei bid-ask spread, poiché i market maker possono coprire direttamente l’esposizione con i future.

“Siamo orgogliosi di avere il primo ETF UCITS che replica l’MSCI China A 50 Connect Index. Il KA50 si concentrerà sui titoli più grandi e liquidi, sui quali confluiscono la maggior parte dell’interesse e dei flussi dall’estero”, ha affermato Xiaolin Chen, PhD, Head of International di KraneShares. “Crediamo che negli anni a venire questi titoli continueranno a essere i principali beneficiari dell’aumento degli investimenti internazionali”.

“Abbiamo una lunga storia di collaborazione con MSCI come fornitore di indici per i nostri ETF sulle azioni della Cina continentale. Nel 2014 abbiamo lanciato negli Stati Uniti il primo e più grande ETF legato a MSCI, l’MSCI China A-Share ETF”, ha dichiarato Jonathan Krane, CEO di KraneShares. “Siamo entusiasti di continuare questa collaborazione anche per la nostra gamma di fondi UCITS con il KraneShares MSCI China A 50 Connect UCITS ETF (KA50), che consente agli investitori globali un accesso privilegiato a livello internazionale al mercato azionario onshore della Cina”.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

21SHARES ed ETF Securities Australia siglano una partnership

Redazione

WisdomTree amplia la gamma sulle materie prime con un nuovo ETF

Redazione

21SHARES annuncia che l’ETP su Polygon sarà quotato anche su Euronext Parigi e Amsterdam

Redazione