fbpx
ETFWorld.it

Lyxor e J.P.Morgan collaborano al lancio di una nuova gamma di ETF risk factor

Lyxor ETF, il secondo più grande emittente di ETF in Europa in termini di raccolta da inizio anno, con quasi 50 miliardi di euro di asset in gestione, sta collaborando con JP Morgan per lanciare una nuova gamma di ETF risk factor….


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Arnaud Llinas, responsabile di Lyxor ETF and Indexing


{loadposition notizie}

Questo approccio riflette l’impegno di Lyxor di sviluppare ETF Smart Beta al fine di offrire agli investitori soluzioni di diversificazione del rischio e strumenti mirati a migliorare la performance a lungo termine di un portafoglio.

Arnaud Llinas, responsabile di Lyxor ETF and Indexing, dice: “Costantemente alla ricerca di soluzioni d’investimento innovative e ben performanti , siamo entusiasti di lanciare con JP Morgan questi risk factor ETF. Il crescente interesse per l’investimento risk factor nasce dalla necessità degli investitori di avere strumenti di allocazione del portafoglio concentrati sui fattori chiave di performance dei mercati azionari. L’approccio di Lyxor si concentra su cinque fattori (low size, value, momentum, low beta and quality) sostenuto da una ricerca approfondita e che ha empiricamente dimostrato di essere molto efficace “.

Gli indici sono stati sviluppati dal fornitore globale di servizi finanziari JPMorgan, come parte del suo primario business di indici investibili. Guidati dalle necessità del cliente, gli indici smart beta sono stati un settore chiave del focus aziendale durante gli ultimi anni, supportato dalla ricerca del team Quantitative Strategy e derivati ​​di JPMorgan.

Rui Fernandes, Head of EMEA Equities Structuring and Fund linked Products in J.P. Morgan, commenta: “Siamo lieti di questa partnership con Lyxor. Gli investitori sono alla ricerca di alternative più efficienti in termini di costo e risk adjusted mentre continuano a investire in azioni e gli ETF presentano un comodo strumento con cui farlo. Questi prodotti saranno basati su indici smart beta di JP Morgan, che sono progettati per consentire agli investitori di isolare specifiche fonti di rischio e rendimento nei loro portafogli, al fine di massimizzarne le performances. “

I nuovi ETF dovrebbero essere quotati nel corso del prossimo mese.
 

Fonte: ETFWorld.it

  

Articoli Simili

FTSE Russell cambiamenti negli indici FTSE Italia

Redazione

FTSE MIB Nuovo Divisore dal 21 settembre

Redazione

FTSE MIB Ribilanciamento trimestrale

Redazione