ETFWorld.it

Denoiseux Vincent Lyxor ETF Money Monitor

Lyxor ETF Money Monitor: Mercato ETF Aprile 2021

Lyxor ETF Money Monitor: Aprile 2021 flussi consistenti a fronte di una dinamica di mercato meno sostenuta

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


A cura di Vincent Denoiseux, Head of ETF Research & Solutions, Lyxor Asset Management


Nonostante i consistenti afflussi registrati ad aprile verso gli ETF e i fondi azionari, le preoccupazioni legate alle pressioni reflazionistiche e all’aumento dei rendimenti dei titoli di Stato hanno pesato ulteriormente sul dinamismo del mercato.

Reddito fisso: complessivamente, ad aprile 2021 gli ETF e i fondi a reddito fisso hanno registrato una raccolta netta pari a 30,3 miliardi di Euro (25,3 miliardi di Euro nei fondi aperti e 5,0 miliardi di Euro negli ETF).

Azioni: i fondi aperti e gli ETF azionari hanno beneficiato di una raccolta netta pari a 38,8 miliardi di Euro, di cui 28,8 miliardi di Euro sono confluiti nei fondi e 10,0 miliardi di Euro negli ETF.

Flussi verso gli ETF: gli ETF hanno raccolto 15,8 miliardi di Euro nel corso del mese, un livello prossimo ai recenti record. Gli ETF obbligazionari ed azionari hanno accumulato rispettivamente 5,0 miliardi di Euro e 10,0 miliardi di Euro.

È proseguita la solida dinamica degli ETF ESG, che hanno raccolto 5,6 miliardi di Euro: il totale dei flussi da inizio anno si attesta a 34,1 miliardi di Euro, più della metà degli asset confluiti complessivamente negli ETF (66,0 miliardi di Euro).

Gli ETF Smart Beta hanno raccolto 1,5 miliardi di Euro. Gli investitori continuano a evidenziare una netta preferenza per i titoli value.

Focus mensile: Investimenti tematici

Gli ETF e i fondi tematici rappresentano un universo incredibilmente vario ed eterogeneo, la cui enfasi è incentrata su trend strutturali quali:

La transizione del potere economico globale: il predominio economico del mondo occidentale sta gradualmente tramontando, mentre la Cina e altri paesi “in via di sviluppo” stanno passando da modelli economici basati sulla produzione a modelli basati sul consumo; le nazioni in via di sviluppo sono inoltre sempre più esportatrici di capitale e innovazione.

Cambiamento demografico e sociale: i paesi seguono dinamiche demografiche differenti; in alcune nazioni si registra un invecchiamento, se non addirittura una riduzione, della popolazione. Questo può limitare la forza lavoro e sottoporre il sistema sanitario ad ulteriori pressioni. Alcune economie sono ancora agli albori e in crescita, il che significa mercati del lavoro e del consumo più ampi.

Rapida urbanizzazione: negli anni ’50, il 30% del mondo viveva nelle città. Oggi questo dato è salito al 55% e si prevede che raggiungerà il 68% entro il 2050. Tale espansione richiede massicci investimenti in infrastrutture intelligenti; il numero di megalopoli (città con più di 10 milioni di abitanti) è destinato ad aumentare dalle 33 del 2018 a 43 entro il 2030.

Innovazioni tecnologiche: intelligenza artificiale, automazione, sensori e altre frontiere della R&S stanno imprimendo slancio alla produttività; nuovi settori vengono alla luce mentre quelli più longevi subiscono una trasformazione; la tecnologia mobile, il cloud computing, l’analisi dei dati, internet e l’apprendimento automatico continueranno a ridisegnare il nostro mondo.

Cambiamento climatico e scarsità di risorse: il riscaldamento globale, eventi climatici estremi e l’innalzamento del livello del mare mettono sotto pressione i metodi agricoli ed ittici tradizionali; la scarsità delle risorse rappresenta una questione di fondamentale importanza, in particolare per quanto riguarda energia pulita ed acqua potabile; la necessità di soluzioni sostenibili non è mai stata così impellente.

Questi “megatrend” non possono essere qualificati come temi d’investimento di per sé, in quanto si tratta di concetti né diretti né tantomeno lineari. Tuttavia, si possono identificare diverse tematiche d’investimento come: nuove energie, acqua, robotica e intelligenza artificiale, economia digitale, mobilità del futuro, tecnologie dirompenti e millennial.

All’interno di un’esposizione alcuni di questi temi potrebbero sovrapporsi e per affrontare ciascuno di essi viene proposta una vasta gamma di soluzioni. Siamo convinti che ogni soluzione d’investimento offerta sul mercato debba tenere conto di tre considerazioni chiave: convinzione (esposizione elevata al tema), diversificazione (per mitigare il rischio legato al singolo titolo) e liquidità (alcuni titoli associati a questi temi appartengono a small cap).

I prodotti tematici disponibili sono sicuramente diversi tra di loro. Tuttavia, è possibile osservare una tendenza concreta ed evidente: la marcata propensione degli investitori a cogliere la crescita attesa a lungo termine offerta da questi megatrend.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

Lyxor ETF Money Monitor: Mercato ETF Agosto 2021

Redazione

LGIM : Il mercato degli ETF sta decollando

Redazione

BlackRock ETP Landscape : Agosto 2021

Redazione