ETFWorld.it

Oro: Correlazione inversa ai mercati azionari

scacchi oro petrolio

L’ Oro, dopo aver raggiunto il massimo di 1.346 dollari lo scorso 20 febbraio, ha invertito direzione in scia al  miglioramento dello scenario sui mercati azionari internazionali……..

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alla Nostra Newsletter gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Articolo tratto da X-press Trends – Deutsche Asset & Wealth Management – del 10 Maggio 2019


Una dinamica che ha riportato il metallo prezioso sulla linea di tendenza rialzista di lungo periodo, costruita sui minimi di agosto e novembre 2018.

I prezzi si trovano in una fase di compressione di volatilità tra la trend line citata e la linea di tendenza ribassista descritta dal massimo di febbraio e marzo 2019.

In tale scenario un primo segnale di forza per l’Oro arriverebbe con il superamento dei 1.300 dollari, con primo target a 1.326 punti e secondo a 1.350 punti.

Al ribasso invece la rottura della linea di tendenza rialzista darebbe un segnale negativo con primo target a 1.261 e successivamente a 1.250 dollari.

10-05-19 xp oro

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

Petrolio Brent Barile al test della tenuta del supporto a 70

Falco64

Indice CAC 40: Forte rimbalzo tecnico

1admin

FTSE MIB Obiettivo 22.000 punti

Falco64