ETFWorld.it

Quali sono i vantaggi di un ETF?

 

Quali sono i vantaggi di un ETF? 

 

Attraverso gli ETF un investitore può godere della flessibilità delle azioni e nello stesso tempo può diversificare il proprio portafoglio, esattamente come avviene con i Fondi Comuni. Gli ETF, a differenza dei Fondi Comuni, presentano delle quotazioni in costante cambiamento, durante tutta la giornata, proprio come avviene per le azioni. L’operatore può infatti decidere di fare anche del trading con questi strumenti. Gli ETF possono essere comprati sia per puntare al rialzo (Long), sia per scommettere sul ribasso del mercato (Short), sempre che l’intermediario di riferimento lo permetta. Un altro vantaggio degli ETF sono i costi, mantenuti molto bassi; a differenza dei Fondi Comuni non esistono né commissioni d’ingresso né commissioni d’uscita, e la commissione di gestione (già incorporata nel prezzo) è molto bassa. Naturalmente bisogna anche considerare le commissioni dell’intermediario finanziario per le operazioni di acquisto e di vendita dei titoli.

Articoli Simili

Come è stato lo sbarco degli ETF a Piazza Affari?

Falco64

Come funziona la tassazione per gli ETF Americani (ETF non armonizzati) ?

Falco64

Top Sono in programma nuovi ETF per l’Italia?

Falco64