fbpx
ETFWorld.it

Refinitiv

Refinitiv : Mercato Europeo ETF nel mese di novembre 2019

Refinitiv: Novembre è stato un altro mese positivo per l’industria europea degli ETF in quanto gli emittenti di  ETF in Europa hanno registrato un afflusso superiore alla media nel mese di novembre..…

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


 a cura di ETFWorld.it


Tratto da Refinitiv European ETF Market Report – November 2019 di Detlef Glow, Lipper’s head of EMEA research at Refinitiv


Punti salienti:

Ciò ha portato, in combinazione con l’andamento positivo dei mercati sottostanti, ad un aumento degli asset under management nel settore europeo degli ETF da 809,3 miliardi di euro al 31 ottobre 2019, ad un nuovo record di 841,7 miliardi di euro a fine novembre.

L’aumento di 32,4 miliardi di euro a novembre è stato trainato dall’andamento dei mercati sottostanti (+17,0 miliardi di euro), mentre la raccolta netta stimata ha contribuito per 15,4 miliardi di euro all’aumento del patrimonio gestito.

Non sorprende che gli ETF  azionari (576,5 miliardi di euro) abbiano detenuto la maggior parte del patrimonio, seguiti dagli ETF obbligazionari (232,1 miliardi di euro), ETF su materie prime (21,6 miliardi di euro), dai prodotti OICVM alternativi (6,7 miliardi di euro), da ETF del mercato monetario (3,3 miliardi di euro), dai fondi misti (1,5 miliardi di euro) e dagli “altri” fondi (0,1 miliardi di euro).

Grafico : Quota di mercato, Attività in gestione nel segmento europeo degli ETF per tipologia di attività, 30 novembre 2019.

17-12-19 rEFINITIV etf

Fonte: Lipper da Refinitiv


Flussi di ETF per tipologia di attività

L’industria europea degli ETF ha beneficiato di un afflusso netto stimato per novembre (+15,4 miliardi di euro), molto al di sopra della media mobile su 12 mesi.

La media è salita a 8,8 miliardi di euro dai 7,6 miliardi di euro dell’ottobre 2019.

Gli afflussi di ETF sono stati trainati da ETF azionari (+11,3 miliardi di euro), seguiti da ETF obbligazionari (+3,8 miliardi di euro), ETF su materie prime (+0,3 miliardi di euro), ETF ad attività miste (+0,03 miliardi di euro) e ETF sul mercato monetario (+0,02 miliardi di euro).

Dall’altro lato dello spettro, gli ETF OICVM alternativi (-0,03 miliardi di euro) hanno registrato i maggiori deflussi stimati del mese, seguiti da “altri” ETF (-0,005 miliardi di euro).

Questo andamento dei flussi ha portato i flussi netti complessivi a 88,7 miliardi di euro per il 2019.

Fonte: ETFWorld.it

 

 

 

Articoli Simili

Amundi ETF: Flussi del mercato degli ETF a Ottobre 2020

Redazione

BlackRock ETP Landscape : spostamento verso ETF azionari

Redazione

Lyxor ETF Money Monitor: Mercato ETF Ottobre 2020

Redazione