ETFWorld

SC – Maggio 2014: Politica d’investimento immutata per azioni e bond

A fine aprile i mercati si sono mostrati appena mutati rispetto al mese precedente. La nostra politica di investimento per azioni e obbligazioni resta costante. ….


Swisscanto Investment Update Maggio 2014
La banca centrale USA e quella europea hanno sottolineato la loro disponibilità a tenere bassi i tassi d’interesse per sostenere ancora l’andamento congiunturale. Ciò è favorevole ai titoli azionari. L’allargamento del conflitto in Ucraina, tuttavia, si oppone a un’assunzione maggiore di rischio mediante ampliamento della nostra posizione azionaria.

Gli indicatori economici anticipatori continuano ad avere un andamento positivo in tutto il mondo, Giappone escluso, e ci si attende quindi un proseguimento del buon andamento congiunturale. Gli USA registrano una crescita soddisfacente dell’occupazione senza un ulteriore aumento della pressione salariale. Le aspettative inflazionistiche si mantengono qui entro la fascia perseguita del due per cento. Nell’iniziata stagione dei rendiconti, la maggioranza delle imprese USA ha sinora fornito risultati buoni, non da ultimo per via dell’estrema debolezza del dollaro USA.

Valute: In Giappone ci si attende un proseguimento dell’Abenomics
L’arretramento degli indicatori anticipatori per l’economia giapponese rafforza la nostra previsione di un’altra possibile ondata di “Abenomics” a suo sostegno. Un ulteriore indebolimento della valuta giapponese sarebbe l’effetto collaterale desiderato. Per questa ragione manteniamo la nostra posizione short in yen rispetto al dollaro USA. Per quanto riguarda le monete scandinave, tutte ben sostenute economicamente, per ragioni di diversificazione puntiamo ora anche sulla corona svedese accanto a quella norvegese. Entrambe le valute generano un vantaggio di tasso e sono sottovalutate rispetto al franco svizzero.

Mercati emergenti: Ancora afflussi di capitale
La crisi in Ucraina racchiude un notevole rischio a breve per i mercati azionari e dei capitali, tuttavia non vediamo alcun peggioramento duraturo degli scenari economici da noi previsti. Manteniamo la nostra posizione in azioni russe, puntando così su di un rapido affievolimento della crisi. I mercati emergenti hanno in complesso cominciato a riprendersi dallo scompiglio dei mesi scorsi. Da poco è ricominciato ad affluire capitale nelle azioni e nelle obbligazioni di questi mercati.

Obbligazioni: Ampliamento del ciclo di interessi bassi
L’ulteriore arretramento dell’inflazione ha suscitato in Europa timori di deflazione, cosa che ha avviato discussioni su possibili acquisti obbligazionari della Banca Centrale Europea (BCE) analoghi al quantitative easing negli USA. Importante, in questo contesto, è stato il nuovo appoggio (verbale) così ottenuto dalla periferia europea. Il proseguimento del rally delle obbligazioni periferiche ha ormai spinto i loro rendimenti a livelli inferiori a quelli precedenti l’inizio della crisi del debito in Europa. Per i Paesi del sud Europa si aprono così finestre per emissioni tese a rifinanziare convenientemente i sempre elevati debiti sovrani, finestre diligentemente utilizzate persino dalla Grecia. Nell’ambito della nostra politica di investimento, le obbligazioni restano sottopesate; continuiamo inoltre a preferire le duration più brevi.

Azioni: Prevediamo forti sovraperformance tra i titoli value negli USA
Le azioni continuano a ricevere sostegno dal prosieguo della ripresa congiunturale mondiale. Le attività d’acquisizione, favorite dal denaro a basso costo, spingono ora al rialzo i corsi in misura crescente. La nostra preferenza negli USA per i titoli value rispetto ai growth porta ora i suoi frutti; l’esperienza insegna che, una volta avviata, una sovraperformance di questo tipo continua per un certo tempo.


Disclamer

Tutte le informazioni pubblicate hanno finalità esclusivamente informative e non si propongono di fornire una consulenza d’investimento ovvero un consiglio di qualsivoglia natura. Swisscanto non assume alcuna responsabilità per eventuali scelte di investimento effettuate sulla base delle informazioni contenute nel presente documento. Gli unici documenti vincolanti per l’acquisto di fondi d’investimento di Swisscanto sono i rispettivi prospetti di vendita e le relazioni contabili.

Fonte: ETFWorld – Swisscanto

Articoli Simili

Indice MSCI Emerging Markets : Rilancio “emergente”

1admin

Indice MSCI World Industrials : Cambio di sentiment

1admin

Indice FTSE China 50 Rimbalzo sui dazi

Falco64