fbpx
ETFWorld.it

State Street – Commento sulla riunione sulla politica monetaria della Banca Centrale Europea

A seguito della riunione odierna della Banca Centrale Europea (BCE), Antoine Lesné, responsabile EMEA della strategia di SPDR ETFs (State Street Global Advisors), ha così commentato:……

Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


A cura di Antoine Lesné, responsabile EMEA della strategia di SPDR ETFs (State Street Global Advisors)

Antoine Lesné ha commentato: “Non abbiamo assistito a nessuna sorpresa. Le osservazioni del presidente della BCE Draghi hanno evidenziato il trend ottimistico dei dati europei. Questa è stata chiaramente una sorpresa positiva quest’anno e dovrebbe sostenere gli asset rischiosi europei nella seconda metà del 2017, qualora l’agenda politica non dovesse sorprendere in negativo. Tuttavia i tassi d’inflazione headline hanno cominciato a invertire la loro tendenza a maggio e l’inflazione core continua ad oscillare intorno all’1%. La BCE non avrà fretta di modificare la sua posizione accomodante. La guidance odierna può essere vista come più equilibrata e in gran parte risponde alle aspettative. La performance positiva degli asset rischiosi denominati in euro potrebbe continuare finché non si arriverà a parlare a voce alta di politica monetaria restrittiva”.

 

Fonte:ETFWorld.it

Articoli Simili

Tabula – Gli ETF per prendere posizione nell’attuale fase di incertezza

Redazione

WisdomTree – Dolce o amaro: due scenari per il cacao nel 2021

Redazione

21Shares raggiunge 150 milioni di dollari di AuM

Redazione