ETFWorld.it

Lytle Michael John Tabula ETF

Tabula IM firma i Principi per l’Investimento Responsabile

Tabula IM diventa firmataria  dei Principi per l’Investimento Responsabile (PRI) sostenuti dalle Nazioni Unite..

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


Michael John Lytle CEO di Tabula


I sei principi per l’investimento responsabile sono una serie di principi d’investimento volontari e aspirazionali che offrono una serie di possibili azioni per incorporare le questioni ambientali, sociali e di corporate governance (ESG) nella pratica d’investimento.

I principi sono stati sviluppati da un gruppo internazionale di investitori istituzionali che riflettono la crescente rilevanza delle questioni ESG nelle pratiche di investimento.

Nell’ambito del suo impegno a rispettare le linee guida PRI, Tabula ha istituito un Comitato per la Responsabilità d’Impresa includendo tutto il senior management dell’azienda, tra cui il CEO, il CFO e il CIO.

Inoltre, tutti i dipendenti Tabula hanno completato la formazione sulla sostenibilità e hanno partecipato a un sondaggio interno per contribuire a definire la direzione delle future iniziative aziendali.

“Come organizzazione, siamo orgogliosi di essere firmatari dei Principi per l’Investimento Responsabile. Non vediamo questo passo come una scelta, ma come una necessità e una responsabilità” ha dichiarato il CEO di Tabula, Michael John Lytle.

E aggiunge: “Gli investitori finanziari hanno un ruolo importante da svolgere nell’influenzare il modo in cui gestiamo il nostro pianeta, dal cambiamento climatico al nostro funzionamento come società interdipendente. Mentre il nostro business continua a crescere, vogliamo garantire che la sostenibilità e la buona governance siano integrate in tutto ciò che facciamo: come gestiamo gli investimenti, come gestiamo la nostra azienda e come interagiamo con la comunità”.

“Aderendo al PRI, Tabula ha dimostrato che tutti gli strumenti finanziari, compresi quelli passivi, possono includere un elemento di tutela e responsabilita’”, ha dichiarato Fiona Reynolds, CEO del PRI.  “Siamo lieti che abbiano fatto questo passo e non vediamo l’ora di lavorare con loro”.

Fonte : ETFWorld.it

Articoli Simili

Lyxor ETF si rafforza nel segmento dei Green Bond

Redazione

Franklin Templeton: i consulenti finanziari vedono nei fattori ESG il potenziale per un’opportunità di crescita commerciale

Redazione

MSCI makes public ESG metrics for indexes and funds

Redazione