ETFWorld

Terna: nel 2014 unico gestore di rete indipendente nell’indice Dow Jones Sustainability

La Società confermata per il 6° anno consecutivo al top della sostenibilità…


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}

Unico gestore di rete indipendente e sesta conferma consecutiva per Terna nel prestigioso Dow Jones Sustainability Index: questo il risultato della review annuale condotta dall’agenzia svizzera di rating di sostenibilità RobecoSAM e on-line da questa mattina, che ha anche confermato per  la  quinta  volta consecutiva la  Società nell’indice Dow Jones Sustainability Europe.

La conferma di Terna in entrambi gli indici con un punteggio complessivo di 87,  in crescita di 3 punti rispetto all’anno scorso e tra i più elevati nel settore Electric Utilities (punteggio medio: 56), riconosce il costante impegno della Società per una gestione sostenibile e costituisce per gli investitori un segnale della capacità di creazione di valore anche nel medio-lungo termine. Questo dato è confermato anche dalla quota del flottante di Terna detenuta da investitori attenti alla performance di sostenibilità che nell’ultimo  triennio è triplicata, attestandosi al 7,2% a fine 2013.

Un significativo riconoscimento internazionale se si considera che  quest’anno  sono solo  8 le Electric Utilities incluse nell’indice World (erano 9 nel 2013) e appena 3 nell’indice Europe (erano 5 nel 2013).

Quest’anno la selezione ha identificato 319  (rispetto alle 333 del 2013)  aziende su 2.500 nell’indice “World”  e 154  (rispetto alle 177 del 2013)  su 600 nell’indice “Europe”.  L’analisi di RobecoSAM valuta nel dettaglio i sistemi aziendali di governo dei rischi e delle opportunità collegate agli impatti sociali e ambientali delle aziende. La severità dei criteri di valutazione ha determinato quest’anno l’esclusione dall’indice  Dow Jones Sustainability World di 46 aziende precedentemente incluse.

La crescita di punteggio  di Terna  è  dovuta  soprattutto  al miglioramento delle performance nell’area ambientale, in particolare nelle sezioni Climate Strategy e Operational Eco Efficiency; migliorano anche le performance sociali nelle  sezioni  Health and Safety e Labor Practice Indicator. 
La composizione del più prestigioso indice borsistico internazionale di sostenibilità viene rivista una volta all’anno da RobecoSAM in base ai risultati dell’assessment che valuta la performance di sostenibilità delle imprese a maggiore capitalizzazione.

Oltre alla presenza nel DJSI, Terna è inclusa negli indici internazionali  di sostenibilità FTSE4Good (Global e Europe), ECPI  (Ethical Global, Euro e EMU), MSCI  (ESG World, EAFE, EMU, Europe), ESI (Excellence Europe), Ethibel (Pioneer e Excellence), STOXX ESG (Global, Environmental, Social e Governance) Vigeo Euronext (World, Europe e Eurozone) e negli indici italiani FTSE ECPI Italia SRI Benchmark e Italia  SRI Leaders, elaborati a partire dalle sole società quotate alla Borsa Italiana.

Fonte: ETFWorld.it

FTSE MIB nuovo divisor: Variazione nella Serie di Indici FTSE Italia…..

Articoli Simili

Solactive partners with CoinMarketCap to create Cryptocurrency Indices

1admin

ETF Horizon indicizzato a un indice Solactive

1admin

Solactive partners with ESG provider Truvalue Labs to create a new line of AI-driven ESG Indices

1admin