ETFWorld.it
Image default

VanEck Europe quota in Borsa Italia 5 ETF UCITS compliant

5 nuovi ETF che investono rispettivamente su obbligazioni high yield di mercati emergenti, obbligazioni fallen angels globali, preferred shares degli Stati Uniti e società di materie prime e attività minerarie..

Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}

Pietro Poletto di Borsa Italiana  e Salvatore Catalano, Associate Director International Business di VanEck


L’asset manager, con 39 miliardi di euro di asset under management in tutto il mondo, amplia così ulteriormente la propria presenza in Italia e in tutta Europa

VanEck porta da quattro a nove il numero dei prodotti d’investimento passivi a disposizione degli investitori sul mercato italiano. I cinque nuovi ETF coprono le seguenti asset class: obbligazioni high yield di mercati emergenti, obbligazioni fallen angels globali, preferred shares degli Stati Uniti e società di materie prime e attività minerarie.

“Siamo felici di dare il benvenuto a questi nuovi strumenti di VanEck sul mercato italiano. ETFplus amplia così la propria offerta per garantire agli investitori sempre nuove opportunità di investimento, ottimizzando liquidità e efficienza, punto di forza del mercato degli ETF”, ha dichiarato Silvia Bosoni, Responsabile ETF, ETP e fondi aperti di Borsa Italiana.

“Gli ETF sono tra i segmenti in più rapida crescita del settore degli investimenti a livello mondiale. Questo è particolarmente vero in Italia, dove la domanda è in aumento”, afferma Salvatore Catalano, Associate Director International Business di VanEck.

Secondo Borsa Italiana, il volume totale del mercato ETF italiano è quasi raddoppiato dal 2014, passando da 34,2 miliardi di euro a 61,1 miliardi di euro nel 2018. Nel confronto internazionale, tuttavia, l’Italia ha ancora margini di crescita. Mentre gli studi attuali mostrano che gli ETF hanno rappresentato circa il 17% del volume di investimenti negli Stati Uniti (USA) e la quota in Europa è stata di circa il 7%, in Italia è stata solo del 2% circa. “Da ciò si deduce che in Italia esiste un ulteriore potenziale di recupero per colmare il divario rispetto alla media europea e proseguire il trend di crescita degli ultimi anni”, aggiunge Catalano.

Oltre ad aumentare il suo peso sul mercato italiano, questa iniziativa sottolinea le continue ambizioni di crescita di VanEck in tutta Europa dopo che il mese scorso l’azienda ha quotato un gran numero di nuovi prodotti in varie borse europee e ha finalizzato l’acquisizione del fornitore olandese di ETF Think ETF Asset Management B.V. adesso all’approvazione delle autorità di vigilanza competenti. VanEck gestisce asset per circa 39 miliardi di euro a livello globale ed è uno dei dieci maggiori emittenti di ETF negli Stati Uniti.

I cinque nuovi ETF VanEck UCITS ora quotati in Borsa Italiana sono:

VanEck Vectors Global Fallen Angel High Yield Bond UCITS ETF – (ISIN: IE00BF540Z61 / Ticker: GFA): Il primo ETF conforme agli UCITS a perseguire il concetto di investimento “Fallen Angels” con un orizzonte d’investimento globale senza escludere singole regioni o paesi. L’ETF è costituito da obbligazioni societarie con un rating medio inferiore all’investment grade, denominate in dollari statunitensi, dollari canadesi, sterline inglesi e euro. Inoltre, gli emittenti devono avere un rating investment grade al momento dell’emissione e le loro obbligazioni devono essere emesse pubblicamente sui principali mercati nazionali o dell’eurobbligazione. L’ETF consente agli investitori di beneficiare di possibili errori temporanei di valutazione a seguito di un declassamento del rating del credito.

VanEck Vectors Emerging Markets High Yield Bond UCITS ETF – (ISIN: IE00BF541080 / Ticker: HYEM): L’ETF offre un modo conveniente per investire in obbligazioni dei mercati emergenti ad alto rendimento. Offre l’accesso a obbligazioni societarie denominate in dollari con un rating medio inferiore a investment grade. Sono esclusi gli emittenti dei paesi della zona euro, degli Stati Uniti, del Giappone, del Regno Unito, del Canada, dell’Australia, della Nuova Zelanda, della Svizzera, della Norvegia e della Svezia.

VanEck Vectors Global Mining UCITS ETF – (ISIN: IE00BDFBTQ78 / Ticker: GDIG): Si tratta del primo ETF che consente agli investitori di investire globalmente in società metallurgiche e minerarie nei paesi sviluppati ed emergenti. L’indice sottostante comprende paesi quali Regno Unito, Canada, Australia, Stati Uniti, Brasile, Messico, Sudafrica, Russia e Cina. L’ETF offre un portfolio ampiamente diversificato di società minerarie che producono oro, argento, rame, nichel, zinco, piombo, alluminio, minerale di ferro, carbone termico, carbone metallurgico, cobalto, litio e altri metalli preziosi.

VanEck Vectors Natural Resources UCITS ETF (ISIN: IE00BDFBTK17 / Ticker: HAP): L’ETF consente l’accesso alle imprese di tutto il mondo attive nella produzione e distribuzione di materie prime e di prodotti e servizi a base di materie prime. Offre agli investitori un accesso ampiamente diversificato ai settori dell’agricoltura (acqua nelle energie rinnovabili), dei metalli di base e industriali, dell’energia, dei prodotti forestali e dei metalli preziosi.

VanEck Vectors Preferred US Equity UCITS ETF (ISIN: IE00BDFBTR85 / Ticker: PREF): Il suo portfolio è costituito da azioni privilegiate di società quotate negli Stati Uniti con rating investment grade. Si tratta di titoli a reddito fisso o variabile con pagamento di cedole, trattati come subordinati alle obbligazioni. Con una combinazione di caratteristiche di azioni e obbligazioni, questi titoli ibridi sono preferiti rispetto ai possessori di azioni ordinarie in cambio della rinuncia ai diritti di voto al momento del pagamento dei dividendi o in caso di liquidazione di una società.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

Invesco quota un nuovo ETF sul mercato italiano

1admin

Si amplia la gamma di ETF Lyxor quotati su Borsa Italiana

1admin

Invesco quota due nuovi ETF su Borsa Italiana

Falco64
UA-10929829-1