fbpx
ETFWorld.it

Rozemuller Martijn VanEck ETF

VanEck nuovo ETF Global Wide Moat arriva in Italia

VanEck Vectors Morningstar Global Wide Moat UCITS ETF offre agli investitori italiani la possibilità di investire in società globali con vantaggi competitivi e sostenibili a lungo termine.


Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente  


Martijn Rozemuller, Head of Europe di VanEck


    Lo strumento a basso costo rappresenta un’alternativa smart-beta per investimenti core sui mercati globali.

Disponibile da oggi su Borsa Italiana il VanEck Vectors Morningstar Global Wide Moat UCITS ETF (GOAT). Lo strumento, già quotato e negoziabile su London Stock Exchange e Deutsche Börse, offre agli investitori italiani l’opportunità di effettuare un investimento azionario core in società globali che si contraddistinguono per i propri vantaggi competitivi strutturali sostenibili a lungo termine.

“Con questo prodotto, gli investitori hanno accesso a una strategia d’investimento intelligente attraverso una soluzione a basso costo”, ha dichiarato Martijn Rozemuller, responsabile europeo di VanEck. “Il sottostante del nostro ETF è il Morningstar® Global Wide Moat Focus IndexSM che fornisce esposizione a società caratterizzate, secondo la ricerca di Morningstar, da ampi vantaggi competitivi (wide economic moat rating) rispetto ai propri competitor”, ha spiegato Martijn Rozemuller.

Il vantaggio competitivo, nello specifico, può essere rappresentato da una leadership di costo, da economie di scala, da un effetto rete, da vincoli per i clienti nel cambiare fornitore e da beni immateriali quali licenze e brevetti. Un altro elemento preso in considerazione per l’inclusione nell’indice è il fatto che il titolo sia negoziato a prezzi interessanti rispetto alla stima del fair value di Morningstar.

“Il nostro nuovo Global Wide Moat ETF con la sua strategia smart-beta rappresenta un’alternativa interessante al classico benchmark azionario internazionale MSCI World. Dal 1 maggio 2018 l’indice Morningstar® Global Wide Moat Focus IndexSM ha sovraperformato del 2,93% (annualizzato, ritorni mensili) l’MSCI World Index, ha aggiunto Salvatore Catalano, Responsabile per l’Italia di VanEck.

Per quanto riguarda la composizione dell’indice, Morningstar seleziona società a livello globale, con una presenza di titoli statunitensi e di altre regioni, come Europa, Giappone, Cina e Australia. Questo nuovo ETF rappresenta una variante con copertura del mercato globale del VanEck Vectors Morningstar US Wide Moat UCITS ETF (MOAT), lanciato nel 2015, anch’esso focalizzato sulla filosofia Moat, ma concentrato esclusivamente su titoli di società nordamericane.

L’obiettivo del VanEck Vectors Morningstar Global Wide Moat UCITS ETF (GOAT) è di replicare nel modo più fedele possibile l’andamento delle quotazioni e dei ritorni (al netto di spese e commissioni) del Morningstar® Global Wide Moat Focus IndexSM. Questo indice include società di tutto il mondo, selezionate dal team di ricerca di Morningstar, in base alla loro capacità di presentare vantaggi competitivi sostenibili a lungo termine e al fatto di essere negoziati a un prezzo interessante rispetto alla stima del fair value di Morningstar.

L’ETF è a replica fisica, non effettua il prestito titoli e il suo Total Expense Ratio (TER) attuale è pari allo 0,52% all’anno.

Fonte: ETFWorld.it

 

Articoli Simili

UBS amplia la sua gamma di ETF ESG

Redazione

Ossiam quota il primo ETF governativo in Euro ponderato sulle emissioni di Co2

Redazione

UBS amplia la gamma di ETF azionari quotati sulla Borsa Italiana

Redazione