ETFWorld.it

Rozemuller Martijn VanEck ETF

VanEck Vectors Semiconductor UCITS ETF raggiunge i 500 milioni di dollari

VanEck ETF : Il primo ETF europeo sui semiconduttori raggiunge 500 milioni di dollari Usa a sei mesi dal lancio

Se vuoi ricevere le principali notizie di ETFWorld.it iscriviti alle Nostre Newsletters gratuite. Clicca qui per iscriverti gratuitamente  


Martijn Rozemuller, Head of Europe at VanEck


    Il VanEck Vectors Semiconductor UCITS ETF investe specificamente in società che generano più della metà del proprio fatturato nei semiconduttori o apparecchiature per semiconduttori

    L’ETF permette agli investitori di beneficiare dello sviluppo a lungo termine del settore dei semiconduttori

A soli sei mesi dal lancio il VanEck Vectors Semiconductor UCITS ETF ha raggiunto un patrimonio in gestione di oltre 500 milioni di dollari Usa. L’ETF è il primo conforme alla normativa UCITS in Europa con un focus sulle società del settore dei semiconduttori.

“Nei sei mesi dal lancio, il nostro ETF è cresciuto significativamente, riflettendo l’elevata domanda da parte degli investitori per le opportunità di investimento nel settore dei semiconduttori”, ha dichiarato Martijn Rozemuller, responsabile europeo di VanEck. “Il recente interesse per i semiconduttori ha mostrato quanto questa tecnologia sia oggi di fondamentale importanza per tutta la nostra economia. La robotica, il cloud computing, la guida autonoma o l’intelligenza artificiale hanno crescente necessità di microchip potenti, il sistema nervoso della nostra tecnologia attuale. A seguito delle numerose richieste per la versione Usa del nostro Semiconductor ETF, a dicembre 2020 abbiamo lanciato la versione UCITS, per offrire anche agli investitori europei l’opportunità di partecipare allo sviluppo di questo settore”.

Approccio “pure-play” con selezione mirata delle aziende

Il VanEck Vectors Semiconductor UCITS ETF investe in una selezione internazionale di società attive nei semiconduttori, caratterizzate da elevata liquidità grazie alla capitalizzazione di mercato e al volume di scambi.

L’ETF replica il MVIS US Listed Semiconductor 10% Capped Index, un indice pure-play che include solo società che generano almeno il 50% del proprio fatturato nei semiconduttori e nelle apparecchiature per semiconduttori. La ponderazione massima per ogni società è limitata al 10%. L’ETF è a replica fisica, non effettua il prestito titoli e il suo Total Expense Ratio (TER) attuale è pari allo 0,35% all’anno.

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

State Street Global Advisors: “Gli investitori istituzionali stimano di incrementare le esposizioni obbligazionarie indicizzate”

Redazione

WisdomTree : Per le commodity il miglior trimestre dell’ultimo decennio

Redazione

21Shares: Amazon mette le ali alle cripto, ma Tether e Binance rischiano di frenarlo

Redazione