ETFWorld.it
Image default

WisdomTree Europe: Rimbalzo dei flussi dei metalli preziosi mentre diminuiscono i timori di un rialzo dei tassi della Fed

Il commento qui di seguito illustra la performance degli ETP short e leveraged (S&L), in diverse asset class, durante il mese di agosto….


Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita. Clicca qui per iscriverti gratuitamente


{loadposition notizie}


Questi i principali aspetti:

• In calo la propensione ad investire nei Treasury USA e nei metalli considerati un “porto sicuro”, sulla scia delle aspettative di rialzo dei tassi da parte della Fed, in quanto il miglioramento del sentiment sul rischio ha sostenuto il segmento azionario europeo.

• Le allocazioni negli ETC sull’oro senza effetto leva hanno subito una decelerazione su scala globale, registrando ad agosto afflussi netti pari a 859mlnUSD, ossia il livello più basso dal mese di aprile.

• Gli ETP short a leva che replicano i metalli preziosi hanno registrato l’andamento migliore nell’ambito delle commodity: gli ETP sull’argento a leva tripla hanno ottenuto rendimenti fino al 28% in conseguenza a un crollo dei prezzi di questo metallo scesi del 9%.

• Tuttavia, i flussi dei metalli preziosi potrebbero prepararsi ad un’inversione nel mese di settembre, in quanto si allontana la possibilità di un imminente irrigidimento della Fed.


08092016 1

La propensione a investire nei metalli preziosi, ritenuti un bene rifugio, è scesa ad agosto, a causa delle aspettative di rialzo dei tassi da parte della Fed nel 2016 e del miglioramento del sentiment sul rischio. Ciò ha avuto un effetto nella diminuzione degli afflussi netti globali negli ETC sull’oro privi di effetto leva: gli 859mln scarsi raggiunti ad agosto rappresentano il livello più basso da aprile, nonché una cifra nettamente inferiore ai flussi in ingresso mensili pari in media a 4mld negli ultimi tre mesi. Tuttavia, lo slancio dei flussi in ribasso potrebbe subire un’inversione di tendenza a settembre, in quanto si allontana la possibilità di un imminente irrigidimento della Fed.

08092016 2

Nell’universo degli ETF su commodity short e leveraged, gli ETP short leveraged che replicano i metalli preziosi hanno riportato l’andamento migliore con il 3SIS (Boost Silver 3x Short Daily ETP) che ha reso, ad esempio, il 27,8% in conseguenza ai prezzi dei future sull’argento, calati del 9%. Analogamente, anche gli ETP 3x leveraged short sull’oro hanno offerto rendimenti a doppia cifra.

08092016 3

Anche le rinnovate aspettative di rialzo dei tassi hanno pesato sui Treasury USA ad agosto, poiché gli ETP leveraged short che replicano i Treasury decennali hanno offerto rendimenti superiori al 4%. Nel frattempo, i titoli di Stato europei a lunga scadenza hanno continuato a rafforzarsi, sostenuti dall’allentamento quantitativo della BoE e della BCE. Questo trend rialzista dovrebbe persistere nel breve periodo, grazie ai programmi di QE attivi almeno fino al 2017.

08092016 4

Dopo la Brexit è continuata la ripresa dei benchmark sull’azionario europeo. Il sentiment sul rischio è migliorato soprattutto nei confronti dei titoli bancari dell’Eurozona. I rendimenti degli ETP 3x leveraged che replicano l’indice bancario EURO STOXX, pari al 18%, hanno nettamente superato quelli degli ETP a leva che replicano altri benchmark azionari.  

Fonte: ETFWorld.it

Articoli Simili

iShares si distingue in un anno caratterizzato da volatilità

1admin

Gli ETF ESG sempre più al centro del portafoglio

1admin

Lyxor Dauphine Research Academy – Quale ruolo la gestione passiva ha lasciato a quella attiva?

1admin
UA-10929829-1