ETFWorld

X-P: Esami in vista

L’indice S&P Global Infrastructure si presenta in questi giorni a un appuntamento molto importante: quello con i massimi di area 2.600 punti, livello al di sopra del quale il paniere non sale dal giugno del 2008……

Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


{loadposition notizie}


Articolo tratto da X-press Trends del 05 settembre 2014


 

Il bilancio da inizio anno è positivo per oltre 20 punti percentuali e non è la prima volta che l’indice testa l’area dei 2.600 punti. Lo ha già fatto, venendone respinto, il 2 e il 24 luglio trovando sostegno in area 2.430 punti.
L’impostazione rialzista verrebbe confermata e rilanciata con una chiusura di contrattazioni sopra 2.600 punti e, in tal caso, proseguirebbe in direzione di 2.700 punti e 2.815 punti. Eventuali movimenti correttivi troverebbero una prima area di controllo in area 2.530 punti, la cui violazione al ribasso riporterebbe lo scenario di breve periodo in posizione short. Tuttavia l’impostazione generale dell’indice non subirebbe danni gravi, considerando il passaggio della linea di tendenza rialzista risalente dai minimi del 28 agosto e 13 dicembre 2013 in area 2.470 punti.

Scenario rialzista:  long da 2.600 punti avrebbero obiettivi a 2.700 punti e a 2.815 punti. Chiusura a quota 2.550 punti.
Scenario ribassista: short sotto 2.600 punti avrebbero obiettivi a 2.550 punti e a 2.530 punti. Chiusura sopra 2.500 punti.

 

Fonte: ETFWorld.it


Articoli Simili

Indice MSCI Emerging Markets : Rilancio “emergente”

1admin

Indice MSCI World Industrials : Cambio di sentiment

1admin

Indice FTSE China 50 Rimbalzo sui dazi

Falco64