ETFWorld.it

X-P: Pausa di ricarica

Da inizio anno l’indice FTSE Mib ha registrato un rialzo a doppia cifra che sfiora il 15 per cento. L’impostazione grafica è rialzista, accompagnata al momento dalla linea di tendenza che dai minimi del 4 febbraio e del 3 marzo transita in area 21.310 punti….

Se vuoi ricevere le principali notizie riguardanti gli ETF e gli ETC iscriviti alla Nostra Newsletter settimanale gratuita.  Clicca qui per iscriverti gratuitamente.


Articolo tratto da X-press Trends del 11 aprile 2014


Non è quindi un problema se, dopo essere tornato sui livelli del maggio 2011, l’indice si è preso una pausa sotto i 22.000 punti.
La struttura rialzista di medio termine, infatti, entrerebbe in diffi coltà solo con una violazione al ribasso di 20.625 punti e si tratterebbe di un segnale di allarme. Un test della quota indicata sarebbe comunque preceduto dalla caduta di area 21.200 punti. Non siamo ancora arrivati a questo punto in quanto il FTSE Mib è alle prese con la media mobile a 14
giorni che si trova in area 21.500 punti. Sebbene il rilancio del cammino rialzista possa avvenire solo in seguito a una stabilizzazione sopra la soglia dei 22.000 punti, arretramenti sulle soglie indicate appaiono al momento come possibilità di ingresso al rialzo.

Scenario rialzista: long possibili da 21.400 punti con obiettivi a 22.000 punti e 22.500 punti. Stop su caduta dei 21.175 punti.
Scenario ribassista: short da 21.175 punti avrebbe target a 20.625 punti e 20.200 punti. Chiusura posizione a 21.520 punti.

 

Fonte: ETFWorld – Deutsche Asset & Wealth Management


Articoli Simili

Indice S&P 500 : La cautela e’ d’obbligo

1admin

Petrolio Brent Barile al test della tenuta del supporto a 70

Falco64

Oro: Correlazione inversa ai mercati azionari

1admin